Gestione Contabilità Generale con il software Mago.net

Gestione Contabilità Generale con il software Mago.net

Il software gestionale Mago.net, grazie al modulo Contabilità Generale, ti permette la gestione completa degli obblighi fiscali di contabilità ordinaria. 


Il modulo permette di adempiere a tutti gli obblighi fiscali relativi alla gestione della contabilità ordinaria, dalla rilevazione dei fatti contabili tramite le scritture in partita doppia alla stampa dei libri contabili e IVA, dai bilanci all'analisi dei dati patrimoniali ed economici, anche tramite riclassificazioni libere dei saldi contabili.

Il nucleo centrale della gestione contabile è l'ambiente di gestione prima nota, dove con l'ausilio di appositi modelli personalizzabili si inseriscono tutte le scritture, aggiornando in tempo reale i vari archivi collegati (saldi contabili, partite clienti e fornitori, dati IVA, ecc.).

La struttura degli archivi contabili e delle partite permette di ottenere sempre una perfetta quadratura tra i saldi contabili e gli scadenzari.

Contabilità generale: principali caratteristiche

Piano dei Conti fino a 8 livelli

Visualizzazione grafica del piano dei contiVisualizzazione grafica del piano dei contiLa particolare struttura del Piano dei Conti consente di inserire fino a 8 livelli di dettaglio con una codifica fino a 16 caratteri.

Il programma permette di gestire conti movimentabili per ogni livello e sottoconti a lunghezza variabile, funzionalità questa particolarmente utile per le aziende che si trovano a dover ampliare il proprio piano dei conti.

Anagrafica piano dei contiAnagrafica piano dei contiTutti i report dei bilanci si adattano alla struttura del Piano dei Conti in maniera flessibile, consentendo elaborazioni a qualsiasi livello intermedio.


Modelli Contabili personalizzabili

Il principale ausilio all'inserimento delle prime note sono i Modelli Contabili, ossia prototipi di documenti che permettono di compilare le registrazioni in ogni loro parte.

Modello contabileModello contabileLa possibilità di inserire modelli contabili personalizzati permette di stabilire a priori il contenuto di una registrazione, non solo a livello di conti da movimentare, ma anche a livello di cliente/fornitore ed eventualmente di importi.

Tutto ciò snellisce ed accelera la registrazione di tutti quei documenti ripetitivi nel corso dell'esercizio, come ad esempio i canoni mensili di qualsiasi tipo.

Inoltre la possibilità di preimpostare il segno Dare o Avere per ogni conto azzera il rischio di errori durante l'inserimento dei movimenti contabili.

Contabilità Clienti e Fornitori

SaldacontoSaldacontoNascita della partita, incassi e pagamenti, effetti e bonifici elettronici: ogni fase del rapporto con il singolo cliente e fornitore viene gestita in modo completo, grazie all'ausilio di strumenti che consentono di registrare anche eventuali abbuoni e arrotondamenti concessi e ottenuti in sede di pagamento.

Inoltre ai clienti insolventi possono essere inviati solleciti di pagamento, anche utilizzando l'invio tramite e-mail (possibilità offerta dal modulo Mail Connector), nonchè calcolare gli interessi di mora da addebitare in caso di mancato o tardivo pagamento.

Contabilità multivalutaria

I documenti in valuta estera possono essere registrati direttamente nella loro divisa (Sterline, Dollari, Yen ecc.) e contabilizzati al controvalore nella divisa base aziendale ottenuto applicando un fixing tabellare, proposto nella registrazione e modificabile dall'utente.

Prima nota in valutaPrima nota in valutaLe partite sono create e gestite nella stessa valuta, e grazie al valore del fixing memorizzato sulle singole rate il programma è in grado di rilevare le differenze cambi durante le fasi di incasso e pagamento, anche parziali.

Anche i singoli conti possono essere gestiti in valuta: l'indicazione di una divisa alternativa permette di memorizzare un doppio saldo, sia in divisa base che nella divisa naturale del conto.

A fine esercizio, una procedura di rivalutazione dei saldi delle partite aperte e dei conti in valuta rileva le differenze cambi, fornendo in brevissimo tempo una corretta valutazione delle poste di bilancio.

Regimi IVA speciali

La gestione della contabilità IVA offre una soluzione semplice ai più disparati e "spinosi" problemi legati alle vigenti normative IVA: reverse charge, documenti intracomunitari, indetraibilità IVA, sospensione d'imposta, documenti inesigibili, pro-rata, plafond sono solo alcuni esempi.

Altro esempio è l'IVA per cassa, cioè il pagamento dell'IVA al momento dell'effettiva riscossione del corrispettivo, che recentemente è stata introdotta come opzionale per coloro che non superano i 2 milioni di € di volume d'affari: l'esigibilità dell'IVA differita è automaticamente rilevata anche su incassi/pagamenti parziali e sull'incasso degli effetti o il pagamento dei bonifici ordinati alla banca.

Tutto ciò accanto a funzionalità "di base", quali ad esempio la liquidazione iva mensile o trimestrale, con annesso calcolo degli interessi, o la gestione dei corrispettivi a scorporo e a ventilazione.

La liquidazione IVA si basa sulla gestione di un numero illimitato di registri sezionali, inoltre prevede l'integrazione con il calcolo dell'IVA da particolari regimi speciali, quali il regime speciale IVA produttori agricoli e il regime speciale IVA per le agenzie viaggio, e la possibilità di calcolare l'acconto IVA con metodo analitico.

Adempimenti fiscali: invii telematici

Una procedura guidata permette la preparazione del file per l'invio telematico del Modello F24, sia nel formato  richiesto dall'Agenzia delle Entrate, sia nel formato CBI, necessario se si opta per l'invio tramite la propria banca.
Grazie alla possibilità di richiamare e integrare un file già prodotto, di fatto è possibile mantenere uno storico di tutti gli F24 inviati.

F24 onlineF24 onlineGli esportatori abituali possono usufruire della possibilità di generare ed inviare le dichiarazioni d'intento ai propri fornitori, anche via mail. 
Viceversa, coloro che ricevono le lettere d'intento dai propri clienti possono preparare il file della Comunicazione dichiarazioni di intento ricevute da inviare all'Agenzia delle Entrate.

Inoltre il programma comprende la generazione dei files relativi alla Comunicazione Annuale Dati IVA e alla Comunicazione operazioni con paesi a fiscalità privilegiata (Black List) da inviare all'Agenzia delle Entrate autonomamente o tramite intermediari.
Opportune parametrizzazioni presenti nei codici IVA e nelle anagrafiche Clienti e Fornitori rendono possibile generare i file in qualunque momento e ne semplificano l'eventuale revisione, grazie anche all'ausilio di apposite liste di controllo.

Le stampe fiscali (Libro Giornale, Registri IVA, Riepiloghi IVA) sono completamente personalizzabili dall'utente. Possono essere ristampate più volte e con la stampa in definitivo impostano un blocco sulle registrazioni del mese, impedendo ogni modifica o nuova registrazione nel mese.

Analisi e riclassificazioni di bilancio

In Mago.net il bilancio dell'azienda può essere esposto in vari formati: bilancio di verifica, scalare, contrapposto.
I numerosi report di bilancio possono essere richiesti per un periodo di tempo variabile  dall'intero esercizio a un intervallo tra due date, ed espongono i risultati su qualunque livello di raggruppamento del piano dei conti, includendo o meno i saldi dettagliati dei Clienti e Fornitori.
Inoltre, è possibile confrontare tra loro i saldi di due periodi, anche appartenenti allo stesso esercizio.

Riclassificazioni di bilancio secondo la IV direttiva CEERiclassificazioni di bilancio secondo la IV direttiva CEEGrazie ad appositi "schemi di riclassificazione" precompilati, stampare il bilancio secondo le direttive CEE diventa un'operazione semplice come lanciare un report. 

Gli schemi di riclassificazione si prestano anche ad analisi libere dei dati contabili, in quanto permettono di creare delle configurazioni di valori personalizzate, secondo la forma desiderata per ogni esigenza aziendale: per l'amministrazione, per la direzione, per la banca ecc.

Ai vari prospetti di bilancio si affiancano alcune liste di analisi dei dati patrimoniali ed economici, che ne permettono una lettura su scala mensile, calcolando anche scostamenti a valore o in percentuale, nonchè fornendo un'analisi economica secondo i più comuni indici di bilancio.

Analisi scadenzari e cash flow

La gestione delle partite clienti e fornitori si avvale dell'ausilio di numerose liste per analizzare le scadenze, inviare estratti conto, predisporre gli opportuni solleciti di pagamento, nonchè calcolare gli interessi di mora da addebitare ai clienti in morosità.

Partita ClientePartita ClienteGli estratti conto forniscono una visione completa della posizione debitoria o creditoria di un cliente o fornitore, infatti possono estrarre tutte le rate aperte a suo nome, includendo anche quelle aperte in qualità di fornitore o cliente.
Inoltre possono essere completati da testi predisposti dall'utente ed essere inviati come solleciti di pagamento.

Altre liste permettono di analizzare i flussi di cassa e gli importi scaduti e a scadere per cliente, per agente, per area di vendita, sulla base di periodi di analisi parametrizzabili.

Incassi e pagamenti elettronici

La gestione delle partite clienti e fornitori si completa con la possibilità di utilizzare le procedure di home banking per registrare incassi e pagamenti.

La gestione degli effetti attivi permette infatti di generare i file Riba e i file RID da inviare alla propria banca per l'elaborazione elettronica.

Dal lato partite fornitori, i mandati di pagamento permettono di gestire i bonifici su file e i bonifici esteri, per pagamenti in valuta o rivolti a fornitori esteri.

Le operazioni di presentazione effetti ed emissione mandati sono state formulate per ottimizzarne la gestione sulla base dei castelletti e dei saldi dei conti correnti disponibili.

Tutte le procedure legate agli effetti e ai mandati (emissione, accettazione, incasso, pagamento, insoluto) generano registrazioni di prima nota, alleggerendo di molto l'attività del contabile.

Inoltre, la gestione degli incassi si adatta a qualsiasi tipo di impostazione desiderata, grazie ad opportuni parametri che la rendono flessibile per rispondere alle più svariate esigenze contabili.

Ratei e Risconti automatici

Il cambio esercizio viene gestito in maniera totalmente automatizzata, dalle scritture di assestamento alle scritture di chiusura e apertura.

Documento che genera un rateo passivoDocumento che genera un rateo passivoI ratei e risconti, da sempre argomento un po' difficoltoso per molti contabili, sono gestiti in maniera indolore, grazie ad opportune parametrizzazioni che consentono di impostare le date di godimento di un costo o ricavo nel conto di riferimento, oppure direttamente nella registrazione contabile.

Tutto ciò semplifica l'inserimento dei dati ed automatizza la rilevazione contabile a fine esercizio dei ratei e risconti, eseguita da un'apposita procedura di assestamento.

Le registrazioni di assestamento automatiche comprendono anche le rivalutazioni di conti e partite in valuta, nonchè le scritture di ammortamento (queste ultime solo in presenza del modulo Ammortamenti).

Percipienti

La gestione dei percipienti è un altro argomento solitamente arduo per i molteplici obblighi imposti dalla normativa vigente.

Parcella collegata alla prima notaParcella collegata alla prima notaCon poche e semplici operazioni e grazie alla perfetta integrazione tra parcelle, partite e prima nota, il programma è in grado di calcolare gli importi di ritenuta d'acconto e di contributi INPS da versare, tenendo conto della data di effettivo pagamento della parcella o dell'eventuale parcella pro-forma.

Gli importi da versare sono registrati contabilmente e confluiscono nel Modello F24.

A supporto dell'operatore vengono fornite numerose liste che consentono di eseguire un controllo scrupoloso degli importi versati e da versare, di  estrarre velocemente i dati per la compilazione del 770, nonchè di stampare gli attestati di versamento da consegnare ai percipienti a fine anno.

In presenza del modulo Sales Force Management, le parcelle sono integrate della gestione Enasarco, che permette di calcolare il contributo da versare considerando i casi di agenti mono o plurimandatari, degli agenti società di persone e di capitali, e che include il calcolo del FIRR e dell'indennità di clientela.

Alcune funzionalità sono disponibili solo in determinate Edizioni.

"Il gestionale per tutti"

Maggiori informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori informazioni
Brochure in pdf