Mago.net - Produzione Base

Mago.net - Produzione Base

Il modulo Produzione Base è pensato per piccole e medie aziende manifatturiere o chimiche. L'intento è quello di fornire uno strumento di grande semplicità di utilizzo, quindi con ridotti costi di gestione, ma senza per questo sacrificare nulla in termini performance funzionali.


Produzione Base: principali caratteristiche

Piano di produzione

Il Piano di Produzione è il documento che permette di pianificare in maniera semplificata l'attività di produzione, esso infatti contiene l'elenco degli articoli che si intende produrre in un determinato periodo di tempo.
Inoltre il Piano di produzione può essere trattato come proposta di reintegro, in quanto le quantità in esso contenute vengono ritenute quelle da produrre.
Tali quantità posso derivare:

  • dalla necessità di soddisfare gli ordinativi ricevuti dai clienti;
  • dalla necessità di coprire l'eventuale sottoscorta di magazzino;
  • da decisioni arbitrarie del Responsabile di Produzione, che compila manualmente il Piano.

Ordini di produzione (OdP)

L’Ordine di Produzione (OdP) è il documento in cui sono contenute tutte le informazioni necessarie per avviare l’attività produttiva: è presente l’elenco dei materiali da utilizzare e le operazioni da eseguire, operazioni che possono essere eseguite internamente oppure esternamente.

Ordine di ProduzioneOrdine di ProduzioneL'OdP riporta inoltre le indicazioni dei tempi e costi preventivi e consuntivi, che si aggiornano durante la consuntivazione.
La lista materiali e le operazioni, possono essere modificate liberamente dopo la creazione dell’OdP, senza implicare una modifica alla Distinta Base.
La generazione dell'OdP può avvenire direttamente dal piano di produzione in maniera semplice: per ogni semilavorato o prodotto finito, inserito nel Piano, la procedura esplode la distinta base associata e per ogni livello di distinta viene generato un ordine di produzione per la quantità necessaria.
Gli Ordini di Produzione sono collegati gerarchicamente (OdP padre, OdP figlio) in modo da poter risalire velocemente al prodotto finito che ha indotto la produzione di un determinato semilavorato.
Diversamente esistono delle procedure di controllo che, a partire da un piano di produzione, permettono di analizzare la situazione di magazzino consentendo così di nettificare con la disponibilità di magazzino limitando le scorte sia dei prodotti finiti/semilavorati che delle materie prime.

Gestione delle scorte

Il modulo Produzione Base fornisce strumenti di analisi di aiuto al Responsabile di Produzione nel decidere cosa e quando acquistare o produrre.

Produzione Base - Analisi ProducibilitàProduzione Base - Analisi ProducibilitàL'Analisi Producibilità fornisce informazioni sulle materie prime da acquistare e/o ai semilavorati da produrre per rispettare le richieste indicate sul Piano di produzione selezionato. Si basa su quanto indicato sul piano, accorpando gli articoli ripetuti su più righe ed effettuando l'esplosione delle distinte base.

Il Riordino a Fornitore Materiale Mancante permette di generare gli ordini a fornitore per le materie prime da acquistare nel rispetto di quanto indicato sul Piano selezionato. È possibile scegliere se nettificare con le scorte a magazzino, tenendo in considerazione la scorta minima.

Il Riordino a Produzione Semilavorati Mancanti permette di generare gli OdP per prodotti finiti e semilavorati da produrre, in modo da rispettare quanto indicato nel Piano di produzione selezionato. Anche in questa procedura è possibile scegliere se nettificare con le scorte a magazzino, tenendo in considerazione la scorta minima.

Avanzamento e Consuntivazione della Produzione

Attraverso la procedura di Avanzamento Produzione è possibile controllare quali ordini possono essere "avviati" in produzione, sulla base della disponibilità a magazzino dei componenti necessari alla produzione del prodotto finito.

Avanzamento di ProduzioneAvanzamento di ProduzioneSuccessivamente  è possibile effettuare la Consuntivazione, che può avvenire anche in maniera parziale. Ne consegue che uno stesso OdP versa a magazzino più volte e in momenti diversi.
Un Ordine di Produzione può essere terminato per quantità diverse rispetto a quella originaria. In questi casi, è possibile scegliere durante la fase di consuntivazione, se intervenire anche sul prelievo dei materiali in maniera opportuna (maggior prelievo o reso).
Nel caso di Consuntivazione di un OdP legato in gerarchia con OdP  "figli", viene richiesto se si desidera consuntivare, in maniera proporzionale, anche tali "figli".

Report di controllo

In ogni procedura esistono dei reports di controllo che permettono all'utente di analizzare e verificare lo "stato" della produzione: a partire dall'avanzamento di produzione, per gli Ordini selezionati, è presente un report di controllo della disponibilità progressiva di ciascun componente da utilizzare in produzione, in modo da tenere sotto controllo giornalmente le scorte di magazzino ed emettere gli ordini ai fornitori in tempo utile, fino ad arrivare al termine della produzione dove è presente un report per il controllo dei costi di produzione mettendo a confronto i costi di preventivo a quelli di consuntivo.

Costificazione preventiva e consuntiva

Un argomento da non sottovalutare è sicuramente il controllo dei costi di produzione. Con la Produzione Base, sull'ordine di produzione, sono presenti sia i costi di preventivo che i costi di consuntivo per consentire, in qualsiasi istante, un confronto tra i divesi valori.

Durante la produzione viene considerato:

  • costo dei materiali, valorizzati secondo i vari criteri disponibili in anagrafica articolo (LIFO, FIFO, Costo medio,Costo ultimo, ...);
  • costo dei semilavorati, valorizzati secondo il costo di porduzione (se per il semilavorato esiste un OdP "figlio" in gerarchia) o altrimenti secondo il costo di magazzino;
  • costo delle operazioni, siano esse eseguite internamente che esternamente da un Conto Lavorista.

Conto Lavoro

L'Ordine di Produzione può essere eseguito internamente o esternamente. In quest’ultimo caso è opportuno generare i documenti di conto lavoro quale l'ordine a fornitore e il documento di trasporto (DDT).

Generazione DDT per Conto LavoroGenerazione DDT per Conto LavoroPer la generazione dei documenti di trasporto, è fornito uno strumento di analisi delle quantità disponibili presso i terzisti con eventuale proposta di reintegro. È possibile emettere i DDT:

  • solo per le quantità necessarie alla produzione
  • per quantitativi differenti (maggiori o minori rispetto all'OdP).

Alla generazione di DDT sono evidenziate le quantità disponibili presso il terzista e viene proposto un reintegro delle quantità necessarie per evadere gli OdP trasmessi.

La consuntivazione delle lavorazioni esterne può essere eseguita in modo semplice e rapido, registrando la bolla di carico emessa dal terzista.
Con la Produzione Base, semplicità d’uso e facilità nel reperire i documenti legati all'ordine di produzione sono un punto di forza: dall’OdP possiamo accedere direttamente a tutti i documenti di conto lavoro collegati: l’ordine al fornitore, il DDT e la bolla di carico per lavorazioni esterne, e tutti i movimenti di magazzino collegati.

Alcune funzionalità sono disponibili solo in determinate Edizioni.

"Il gestionale per tutti"

Maggiori informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori informazioni
Brochure in pdf