Gestione degli Ordini Aperti con il software ERP Mago.net

Gestione degli Ordini Aperti con il software ERP Mago.net

Il modulo Ordini Aperti di Mago.net risolve le esigenze dei produttori che hanno la necessità di pianificare in modo dinamico i quantitativi di prodotti da consegnare nel breve, medio e lungo termine.


Ordini Aperti: principali caratteristiche

Pianificazione

Una semplificazione estremamente significativa ed efficace di cosa si intende per pianificazione degli ordini lo si può ottenere facendo riferimento a un breve esempio. Si immagini, dunque, di aver nel sistema:

  • Ordini Confermati: che impattano sulle consegne pianificate nell'immediato, per esempio al max nelle prossime 4 settimane; in questo caso il cliente si impegna a rispettare i quantitativi di prodotto ordinato, con una minima flessibilità
  • Ordini Previsionali: che impattano sulle consegne pianificate in un futuro prossimo, dell'ordine dei due o tre mesi; in questa situazione i quantitativi possono variare, ma in modo contenuto, tale da consentire di valutare il fabbisogno ed approvvigionarsi
  • Ordini Pianificati: che impattano sulle consegne pianificate nel lungo periodo, tra i tre e i sei mesi; i quantitativi sono solo indicativi, utili per una pianificazione dei fabbisogni di materiali critici con tempi di leadtime molto lunghi.

L'informazione organizzata in tale maniera permette:

  • di pianificare in anticipo i volumi di produzione, anche in funzione delle capacità produttive delle linee
  • di approvvigionarsi per tempo dei materiali, soprattutto per quelli con un lead-time lunghi.

In pratica succede che man mano che il periodo di consegna si avvicina, la “certezza” sulla effettiva data di consegna aumenta. 

Gradi di Conferma e Contratti Cliente

Il grado di conferma serve a definire quali e quante fasce di incertezza vengono gestite dall’azienda.

Grado di ConfermaGrado di ConfermaPer una maggiore flessibilità è possibile introdurre nel sistema un numero arbitrario di “gradi di conferma”, ciascuno riconoscibile tramite attributi visivi personalizzati. Nei vari contesti (Ordini Cliente, Ordini di Produzione, ecc.), l'evidenza della “certezza” serve per agevolare l'operatore durante la fase decisionale.

Il Contratto Cliente definisce la composizione e il frazionamento delle consegne. I dati di base del Contratto sono all’interno di una griglia dove è indicato il numero e la lunghezza dei periodi da gestire in azienda, nonché il tipo di dettaglio che si vuole ottenere sulle consegne (mensile, settimale, giornaliero).
Il Contratto Cliente Programmato è legato a uno specifico cliente e utilizza i gradi di conferma precedentemente definiti; ha due importanti funzionalità:

  • definire un riferimento univoco che “tenga assieme” tutti gli Ordini Cliente che costituiranno il Piano di Consegna di un cliente;
  • definire la struttura stessa del Piano di Consegna.

Ordini Cliente e Piani di Consegna

Gestione Ordini Aperti - Piano di ConsegnaGestione Ordini Aperti - Piano di ConsegnaIl Piano di Consegna costituisce il cuore del modulo.

Tra le sue peculiarità salienti, le possibilità di:

  • avere una visione “globale” delle attività in corso nei confronti di un cliente, con evidenza grafica delle attendibilità dei vari quantitativi
  • gestire in modo semiautomatico gli “avanzamenti” dei gradi di attendibilità dei quantitativi con il procedere delle settimane
  • gestire in modo trasparente gli Ordini Cliente corrispondenti al Piano di Consegna, inserendo, modificando e annullando in automatico le righe in essi contenute.

I quantitativi ordinati nei vari periodi definiti dal contratto sono presentati in forma tabellare. Dal numero di Contratto Cliente che idenfifica il piano, è popolata la griglia con i dati degli Ordini Cliente ancora da evadere. È possibile inserire e modificare i quantitativi delle singole celle, così come inserire, modificare e annullare delle righe di prodotto. Al termine delle operazioni di inserimento e modifica del Piano, l’aggiornamento dei relativi ordini cliente richiede un solo clic.
 

Pianificazione MRP

Fino ad ora si è visto che il modulo può esser sfuttato semplicemente per una pianificazione e manutenzione agevolata delle vendite. In effetti la gestione degli ordini aperti diventa particolarmente interessante se la si pensa accoppiata alla pianificazione di produzione.
L’elaborazione MRP si adatta alla presenza alla gestione degli Ordini Aperti e per mantenere separate le proposte legate a fabbisogni con differenti gradi di conferma. I fabbisogni vengono trattati a tutti gli  effetti come se si riferissero a prodotti diversi.
L’informazione del grado di conferma viene associato ai fabbisogni indotti e ai documenti generati (OdP e RdA proposte), perché venga visualizzata nelle fasi di analisi di andamento della giacenza, conferma di ordini di produzione proposti e conferma delle richieste d’acquisto.

Alcune funzionalità sono disponibili solo in determinate Edizioni.

"Il gestionale per tutti"

Maggiori informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori informazioni
Brochure in pdf