Mago.net Service Pack  

L’aggiornamento della  Service Pack 9 di Mago.net 3.9 si focalizza sulla fatturazione elettronica, per fornire un affidabile strumento in grado di affrontare le nuove disposizioni in materia, rese obbligatorie in queste ore. 

a cura dell'Ufficio Marketing 

Scatta oggi (6 giugno 2014) l’obbligo alla Fatturazione Elettronica  nei confronti della Pubblica Amministrazione. Con questa scadenza ben presente, a fine maggio è stata rilasciata la SP 9 di Mago.net 3.9: una release specifica  per mettere a tua disposizione  gli strumenti necessari per un corretto e tempestivo aggiornamento all’assetto normativo in vigore.

Per consentirti di essere operativo e allinearti ai protocolli della Fatturazione Elettronica verso la PA, Mago.net 3.9.9 introduce il nuovo modulo FEPAConnector, destinato al collegamento con il programma Fatturazione Elettronica PA di Zucchetti.

Vediamo in estrema sintesi le soluzioni a tua disposizione per rispondere a tutte le necessità correlate ai nuovi obblighi di legge.  La fattura elettronica deve essere tracciabile e sicura, oltre che riconoscibile come autentica. Tutto ciò viene garantito dalla presenza del codice identificativo univoco dell'ufficio destinatario della fattura (riportato nell'Indice delle Pubbliche Amministrazioni, IPA) e dall’obbligo di  apposizione della firma elettronica qualificata di chi emette la fattura.  Inoltre si dovrà effettuare la conservazione sostitutiva dei documenti inviati in formato elettronico, che sono quindi equiparati a quelli cartacei (permettendo ridurre i costi legati all’archiviazione tradizionale).

La procedura esterna a Mago.net attuata dal programma Fatturazione Elettronica PA di Zucchetti ti permette  di generare e inviare  le fatture in formato elettronico e con firma digitale al Sistema di Interscambio, ovvero l’unico canale ammesso per la trasmissione alla Pubblica Amministrazione (SDI è il sistema informatico capace ricevere le fatture sotto forma di file XML, effettuare controlli sui file ricevuti e inoltrare le fatture alle Amministrazioni destinatarie, rilasciando poi le ricevute degli esiti della trasmissione). La soluzione è nativamente integrata con la gestione documentale e di conservazione sostitutiva SOS Sostitutiva Infinity  di Zucchetti, in grado di completare tutto il ciclo di dematerializzazione dei documenti aziendali.

Il nuovo modulo FEPAConnector  di Mago.net 3.9.9 permette a sua volta il collegamento con il software Fatturazione Elettronica PA di Zucchetti, in maniera semplice e automatica, ma comunque personalizzabile.  

Il collegamento tra Mago.net e Fatturazione Elettronica PA è gestito tramite una serie di  procedure messe a disposizione da  FEPAConnector, che garantiscono il dialogo bidirezionale con il sistema della Pubblica Amministrazione, tanto per l’invio delle fatture quanto per la ricezione dei documenti ad esse correlati (conferme di avvenuta trasmissione e ricezione).
È possibile estrarre “in uscita” da Mago.net le fatture destinate alla PA per controllarle ed eventualmente selezionarle singolarmente. Le successive fasi di firma digitale, invio e conservazione sostitutiva della fattura sono gestita da Fatturazione Elettronica PA; da Mago.net è sempre possibile conoscere lo stato delle fatture, grazie al collegamento diretto con il database Fatturazione Elettronica PA.

Grazie a FEPAConnector puoi parametrizzare nel dettaglio la comunicazione al programma Fatturazione Elettronica PA delle fatture emesse in Mago.net,  gestire gli allegati salvati con EasyAttachment per trasmetterli assieme alle fatture elettroniche, oltre a visualizzare e stampare attraverso specifici filtraggi i documenti da inviare/ inviati al programma Fatturazione Elettronica PA.

Il nuovo modulo di Mago.net 3.9.9 ti permette di indicare anche i dati aggiuntivi tipici delle FatturePA,  sia per indicare i codici di riferimento della Pubblica Amministrazione, sia per stabilire se le fatture debbano essere inviate in formato elettronico. È possibile infatti che una determinata  categoria pubblica accetti ancora l’invio delle fatture in formato cartaceo (per alcuni Enti, come per esempio quelli locali, l’obbligo scatta infatti dal 2015).

FEPAConnector  ti assiste aggiornando in automatico lo stato dei documenti durante le varie fasi del processo di invio al Sistema di Interscambio da parte del programma Fatturazione Elettronica PA: la fattura è infatti indicata come non inviata, da validare, validata, generata, firmata, inviata, ecc.

In buona sostanza, il nuovo modulo FEPAConnector introdotto dalla release 3.9.9 di Mago.net ti consente di delegare alla soluzione Fatturazione Elettronica PA tutto il flusso di trasmissione delle fatture  verso la Pubblica Amministrazione,  in modo semplice e accurato grazie a un perfetto allineamento di prodotto.

Mago.net 3.9.9 con il modulo FEPAConnector rende davvero semplice un procedimento assai complesso: uno snellimento operativo  che si riflette anche nella semplicità d’utilizzo e in un setup davvero user-friendly, attuabile in pochi passi. 

Scarica ora la SP9 di Mago.net 3.9 e tocca tu stesso con mano i vantaggi e la comodità del modulo FEPAConnector dedicato alla Fatturazione Elettronica! Come sempre, il download della release 3.9.9 di Mago.net è gratis per tutti gli utenti che hanno sottoscritto e mantenuto attivo il servizio Microarea LiveUpdate.  Per sottoscrivere subito il servizio M.L.U.  chiama il numero verde Microarea 800-012573; per installare la nuova versione di prodotto  ti raccomandiamo invece di rivolgerti al tuo Rivenditore Microarea di riferimento, che saprà garantirti sicurezza e precisione.

Ottenere  maggiori informazioni su Mago.net 3.9.9 e FEPAConnector è semplice: ti  basta leggere la release note che trovi in Area Riservata sul sito Microarea e consultare la sezione dell’help&information center dedicata al nuovo modulo.