Dove trovo tutte le news su Mago?


25 gennaio 2017 by vsalaris


Blog Mago4

Il sito di prodotto Mago4 raccoglie e ospita sempre più informazioni relative al tuo gestionale, contribuendo a tenerti aggiornato su tutte le novità e le caratteristiche di Mago.

A cura dell'Ufficio Marketing

Come sai, è attivo ormai da tempo il sito web interamente dedicato all’ERP Mago4, insieme con i website dedicati a TaskBuilder Studio e TaskBuilder Framework.

La novità è che abbiamo sottoposto anche il sito www.microarea.it a un generale restyling; in questa occasione diverse pagine descrittive sono state traslate sul sito www.mago4.com, per assicurare omogeneità di presentazione e completezza dell’offerta informativa.

Quindi, se navigando su questo sito ti sembra che “manchi qualcosa”…dai un’occhiata sul sito di Mago4: le informazioni sono tutte a tua disposizione, semplificate nella presentazione e organizzate in modo razionale.

Ti sarai accorto che anche i contenuti del blog “Cronache Microarea” – che stai leggendo ora – trovano sempre più adeguato spazio sul blog di Mago4: infatti sempre un maggior numero di post viene pubblicato in quella sede. Se credi di esserti perso qualcosa, non temere: la newsletter Mago4 News è in pubblicazione da un anno esatto e ti raggiunge mensilmente con tutte le novità di prodotto e le notizie dal mondo Zucchetti, ed è pensata per indicarti sempre le fonti di approfondimento sui temi trattati.

Questa tendenza sarà sempre più confermata in futuro, fino a che come blog attivo rimarrà quello dedicato a Mago4: ti suggeriamo quindi di visitare il sito www.mago4.com e di seguire il suo blog per non perderti nemmeno una news!

Arrivederci sul blog di Mago4!





Sito Microarea: novità in Area Riservata


13 dicembre 2016 by vsalaris


Area Riservata

È disponibile una ricca documentazione pensata per aiutarti nel porting da Mago.net a Mago4 iniseme a novità per rendere ancora più gradevole la navigazione.

A cura dell'Ufficio Marketing

Vediamo insieme le più recenti novità apparse nell’Area Riservata del sito Microarea.

L’ERP Mago è da sempre aperto alla più vasta gamma di personalizzazioni, e pronto ad accogliere le più svariate verticalizzazioni.

Come comportarsi allora nel passaggio da Mago.net a Mago4? Come effettuare correttamente il passaggio delle componenti pensate per Mago.net alla nuova soluzione? Il porting può infatti essere un'attività complessa e costosa…ma fortunatamente non è questo il caso!

È tutto molto semplice: puoi procedere in completa autonomia ed effettuare da te il porting delle tue personalizzazioni e/o verticalizzazioni da Mago.net a Mago4, grazie alle risorse messe a disposizione in Area Riservata sul sito Microarea.

In Help Center trovi infatti moltissimi documenti che ti spiegano nel dettaglio come approcciare l’architettura di Mago4 ed effettuare le necessarie procedure. Non ti resta che accedere con la tua login e consultare il materiale disponibile online.

Effettuando l’accesso all’Area Riservata, noterai anche un’altra novità: una notifica in bella mostra ti avvisa circa la possibilità di creare una tua lista di link preferiti.

Per facilitare l'accesso alle pagine che utilizzi di più, infatti, oggi puoi memorizzare i collegamenti che sceglierai di avere sempre disponibili: ogni volta che vedrai un'icona a forma di stella a fianco del link di accesso alle varie pagine dell'area riservata, potrai selezionarla per aggiungere tale pagina alla tua lista di collegamenti.

I tuoi link preferiti saranno quindi sempre disponibili direttamente dalla pagina di accesso dell’Area Riservata.

Cosa aspetti? Visita l’Area Riservata e scopri tutte le novità.





Le soluzioni IT per il settore GDO e Retail


23 giugno 2016 by vsalaris


Soluzioni IT commercio

Un focus sull'impatto e le prospettive dell'IT sul settore Retail e GDO, anche in riferimento ai trend attestati per gli investimenti aziendali.

A cura dell'Ufficio Marketing

Il commercio - all'ingrosso e al dettaglio – vale circa il 12% del PIL italiano. Il ruolo di questo settore ha grande rilievo anche per le dinamiche occupazionali, dato che il commercio impiega circa il 15% del totale degli occupati italiani.

Nello specifico, il settore della Distribuzione Organizzata è interessato da diversi fenomeni che ne stanno rapidamente modificando lo scenario, tra cui un forte cambiamento nelle abitudini di acquisto degli italiani, sempre più proiettati verso soluzioni digitali: crescono le percentuali degli acquirenti online e ancora di più quelle di chi cerca in rete informazioni su prodotti prima dell’acquisto. Perciò le aziende operanti nel settore Retail e GDO hanno necessità di lavorare su tutte le fasi del processo di acquisto, con l’obiettivo di conoscere a fondo i propri consumatori e guidarne le scelte.

Il Gruppo Zucchetti, grazie a un'esperienza derivante da numerosi progetti nel settore, rappresenta un partner competente ed esperto in grado di supportare il percorso di modernizzazione di uno dei settori che può ottenere maggiori benefici dalla digitalizzazione dei propri processi. I software Zucchetti, disponibili sia in licenza che in modalità Cloud, consentono da un lato di migliorare l'efficienza dei processi e le performance aziendali e dall'altro di incrementare le vendite, rispondendo all’esigenza dei clienti di una shopping experience sempre più personalizzata.

Quanto alle soluzioni tecnologiche che sembrano rivestire maggiore appeal, recenti studi indicano che le priorità di investimento del settore sono rivolte a progetti IT mirati alla creazione di nuove connessioni a disposizione delle aziende per sviluppare nuovi tipi di User Experience attraverso tutti i canali di contatto e di vendita attivi.

Non manca quindi l’esigenza di affidarsi a software gestionali ERP in tecnologia web da parte delle aziende Retail e GDO che devono gestire tutti processi di business (dai magazzini contabili e fiscali alla logistica intelligente). I sistemi ERP come Mago si integrano con sistemi CRM e DMS Zucchetti, per un sistema di gestione allo stato dell’arte.

Il Workforce Management è un altro aspetto cruciale, che permette di gestire tutti gli aspetti legati alle presenze in punti vendita sparsi sul territorio, snellendo le attività degli Uffici del personale e riducendo gli errori connessi. L’efficacia di questo tipo di soluzione è potenziata dalla perfetta integrazione con la suite HR Infinity Global Solution Zucchetti per la completa gestione del personale, sotto tutti gli aspetti.

Un fattore imprescindibile è la Sicurezza sul Lavoro, motivo per cui Zucchetti propone un set di prodotti che accorda a ciascun punto vendita la completa autonomia in merito ai singoli processi, il tutto sotto il controllo della sede centrale.

Per accelerare i processi e garantire affidabilità e flessibilità, grazie alle soluzioni POS del Gruppo Zucchetti le tradizionali casse inoltre si evolvono in sistemi multifunzionali che permettono di analizzare le vendite, pianificare le attività e fidelizzare i clienti, con la possibilità di implementare applicazioni IT aggiuntive.

Anche la Business Intelligence domina le priorità del settore, per avere subito a disposizione informazioni e dati di immediata interpretazione: la soluzione InfoBusiness Zucchetti è capace in tal senso di supportare decisioni strategiche.

Ultimo, ma non ultimo aspetto importante è certamente il controllo dei mezzi di trasporto. Zucchetti propone a questo scopo il sistema di localizzazione satellitare Remote Angel Fleet, capace di materializzare un monitoraggio costante dei consumi e delle distanze, un’ottimizzazione dei tempi di lavoro, oltre alla pianificazione di mezzi e attività.

Per approfondire l’argomento visita il sito dedicato al settore Retail e GDO: http://www.software-retail.it/website/cms/home.html





Trasporti e logistica: il mercato italiano


24 maggio 2016 by vsalaris


Settore logistica soluzioni Zucchetti

Un'istantanea del settore trasporti e logistica che ne fotografa punti di forza, prospettive e relative priorità di investimento.

A cura dell'Ufficio Marketing

Le società di trasporti e logistica fanno parte di uno dei settori più efficienti e performanti nel nostro Paese: basti pensare che in Italia la logistica vale 110 miliardi di Euro, pari a circa il 7% del PIL. In particolare, il fatturato della logistica conto terzi nel 2015 ha sfiorato gli 80 miliardi di Euro (+ 1,1%).

L’attuale mercato dei trasporti vede vincere i nuovi approcci della logistica, che richiedono maggiori sinergie tra aziende committenti, fornitori di tecnologia e di servizi logistici, così da implementare sistemi ancora più innovativi e produrre risultati performanti, aumentando di conseguenza i profitti economici.

Una profonda trasformazione e un adeguamento tecnologico è oggi fondamentale per mantenere vivo il settore. La crisi economica degli ultimi anni ha infatti portato le aziende di trasporti a ricercare una maggior produttività, riducendo i costi e i tempi di consegna, per aumentare la propria efficienza.

Ecco allora che la digitalizzazione gioca un ruolo fondamentale nel processo di trasformazione e nell’evoluzione dell’intero settore: basti pensare che il budget IT complessivo del segmento Trasporti e Logistica ha raggiunto nel 2015 la stima di 1.140 milioni di Euro, pari al 5% del valore di spesa IT complessivo, con un incremento su base annua del +2,5%.

Nei prossimi anni le aziende di servizi logistici punteranno quindi a tecnologie sempre più evolute che consentano di avere nuove occasioni di contatto con i propri clienti e consumatori. Le soluzioni che più verranno implementate sono quelle di CRM, Business Intelligence, Social media e Digital marketing. Inoltre sarà indispensabile sfruttare nuove modalità di fruizione dei servizi attraverso Mobile App e servizi Cloud.

Il Gruppo Zucchetti è già pronto a proporre tutte queste soluzioni e ad affiancare le aziende italiane per soddisfare le complesse esigenze di ogni area nel settore dei trasporti e della logistica (integrata, marittimi e costiero, trasporti su strada), con un’offerta che copre le esigenze aziendali a 360° e fornisce innovativi software gestionali ed ERP, una completa suite HR per la gestione del personale, soluzioni integrate e personalizzate in campo CRM e BI, Digital Marketing, risorse per la Sicurezza sul Lavoro e la localizzazione satellitare e molto altro ancora…

Il tutto anche in modalità cloud: una scelta sempre più importante e frequente per le società operanti nel settore dei trasporti e della logistica che permette di ridurre i costi di avviamento, gestione ed evoluzione dell'infrastruttura informatica, avviare rapidamente le soluzioni, disporre di aggiornamenti costanti e avere la garanzia della massima sicurezza IT.

Scopri di più sul sito dedicato: http://www.software-trasporti.it/website/cms/home.html





TaskBuilder Studio disponibile in due versioni


18 maggio 2016 by vsalaris


TaskBuilder Studio 1.0

A inizio maggio sono state rilasciate la Personal e la Developer Edition di TaskBuilder Studio 1.0, la piattaforma di sviluppo capace di realizzare applicazioni ERP e di Business flessibili e robuste.

A cura dell'Ufficio Marketing

A partire dai primi giorni di maggio sono a tua disposizione le evolute performance dell’ambiente di programmazione TaskBuilder Studio, sia nella versione Personal che in quella Developer.

Che tu sia un semplice power – user, un consulente informatico o uno sviluppatore professionista, con le due Edition di TaskBuilder Studio sarai equipaggiato con la collezione di strumenti più adatta a creare soluzioni verticali integrate a Mago4, ma anche vere e proprie soluzioni stand-alone. È interessante notare che le applicazioni ERP e di Business sviluppate con TaskBuilder Studio sono capaci di lavorare in simbiosi con Mago4 (con proprie tabelle, Business Objects, finestre di inserimento dati, menu, report e molto altro), ma la piattaforma di sviluppo ti consente anche di estendere o modificare il comportamento dello stesso ERP Mago4, senza cambiare il codice sorgente. In più, grazie a TaskBuilder Studio, usi i Business Objects di Mago4 per compiere azioni già previste dall'applicazione come, per esempio, registrare un Ordine o calcolare il saldo di un conto.

TaskBuilder Studio è la piattaforma su cui è costruito Mago4, ma non è pensata solo per personalizzare l’ERP: è una base specificamente orientata allo sviluppo di soluzioni e applicazioni di tipo ERP e di Business. Ma quali sono le proprietà che rendono possibile tutto ciò?

Innanzitutto è necessario capire che TaskBuilder Studio non presenta i limiti di una piattaforma proprietaria, dato che si basa piuttosto su linguaggi di programmazione e ambienti di sviluppo standard (C++, C#, Javascript; per la Developer Edition l’ambiente è MS Visual Studio). È quindi possibile definire TaskBuilder Studio come una piattaforma aperta: grazie a linguaggi e ambienti di sviluppo “regolari”, lo sviluppatore è libero di arricchire la personalizzazione integrando altre componenti.

Inoltre TaskBuilder Studio abbandona ogni rigidità grazie al concetto di Applicazione Dinamica, secondo cui la soluzione ERP installata è composta da più applicazioni indipendenti che si coordinano per eseguire le azioni richieste. Grazie a TaskBuilder Studio le soluzioni fornite da diversi produttori per differenti aree aziendali trovano posto nella stessa installazione e sono caricate dinamicamente al momento dell’uso. A loro volta le applicazioni non sono monolitiche, ma composte da moduli opzionali, proprio come avviene per gli applicativi di Mago4.

Sono molte le componenti di TaskBuilder Studio messe a disposizione da questa prima release: Easy Studio, pensato per gestire intuitivamente la personalizzazione grafica e funzionale di un documento gestionale esistente o creare ex-novo una maschera, il sofisticato sistema di reportistica Reporting Studio, di cui si servono le applicazioni sviluppate con TaskBuilder Studio, International Studio, ovvero lo strumento di localizzazione per eccellenza per tutte le applicazioni realizzate, Setup Studio, capace di generare pacchetti di installazione delle soluzioni sviluppate con TaskBuilder Studio,  e infine TaskBuilder Library, la collezione delle Classi e dei componenti alla base della definizione di qualsiasi documento.

Scegli l’Edition di TaskBuilder Studio 1.0 più adatta alle tue esigenze confrontando le funzionalità della versione Developer e Personal nella tabella sottostante; per maggiori informazioni rivolgiti al tuo rivenditore di riferimento.

Funzionalità di TaskBuilder Studio 1.0 nelle diverse Edition

  Personal Edition Developer Edition
Easy Studio * *
Reporting Studio * *
International Studio * *
Setup Studio * *
TaskBuilder Library   *




Agevolazioni PMI


27 aprile 2016 by vsalaris


Agevolazioni PMI 2016

Il decreto Sabatini-ter apre una nuova sessione di finanziamenti per gli investimenti delle PMI in beni strumentali.

A cura dell'Ufficio Marketing

5 miliardi di Euro per finanziare i tuoi investimenti: lo strumento agevolativo istituito dal decreto-legge del Fare (art. 2 decreto-legge n. 69/2013) vuole accrescere la competitività del sistema produttivo del Paese e migliorare l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese (PMI) per l’acquisto di nuovi beni strumentali.

A partire dal 2 maggio 2016 le PMI possono infatti presentare domanda per i finanziamenti della Sabatini-ter, finalizzati a compiere investimenti in nuovi macchinari, impianti e attrezzature, tra cui anche hardware e software gestionale. Il ministero dello Sviluppo Economico ha emesso la circolare 26672/2016, con la quale recepisce tutte le novità introdotte dal decreto legge 3/2015 (che, fra le altre cose, introduce il leasing finanziario agevolato) e del successivo decreto interministeriale attuativo del 25 gennaio 2016.

I possibili beneficiari delle agevolazioni sono le PMI che soddisfino determinati requisiti alla data di presentazione della domanda. Le imprese dovranno innanzitutto essere regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese; se non residenti nel territorio italiano, le PMI devono avere personalità giuridica riconosciuta nello Stato di residenza risultante dall’iscrizione nell’omologo Registro. È inoltre necessario che l’impresa non risulti in condizioni “di difficoltà”, si trovi nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non sia in liquidazione volontaria o sottoposta a procedure concorsuali o, ancora, non rientri tra i soggetti che hanno ricevuto e non rimborsato aiuti riconosciuti come illegali o incompatibili dalla Commissione europea.

Per beneficiare delle agevolazioni previste dal presente decreto, le imprese devono avere una sede operativa in Italia; in caso contrario, esse devono provvedere alla relativa apertura entro il termine previsto per l’ultimazione dell’investimento, pena la revoca delle agevolazioni concesse.

Il finanziamento deve essere interamente utilizzato per l’acquisto, o l’acquisizione nel caso di operazioni di leasing finanziario, di macchinari, impianti, beni strumentali di impresa, attrezzature nuove di fabbrica ad uso produttivo e hardware, nonché di software e tecnologie digitali destinati a strutture produttive già esistenti o da impiantare, localizzate ovunque nel territorio nazionale.

A fronte del finanziamento è concessa un’agevolazione nella forma di un contributo pari all’ammontare complessivo degli interessi calcolati in via convenzionale su un finanziamento al tasso d’interesse del 2,75%, della durata di cinque anni e d’importo equivalente al finanziamento.

Per avere maggiori informazioni e per accedere alla documentazione consulta il sito www.sviluppoeconomico.gov.it







"Il gestionale per tutti"

Maggiori informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori informazioni
Ricerca
Calendario
<<  novembre 2019  >>
lumamegivesado
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678
Categorie
Archivio