Se ne parla nella Microarea Community: la registrazione di bollette doganali con Mago.Net


27 aprile 2009 by szarino


 

di Sonia Zarino – Marketing & Communication Manager

Capita sempre più spesso di effettuare ordini via Internet, magari per acquistare merce dall’estero che poi occorre contabilizzare. Come fare? Chi utilizza Mago.net  può sempre provare a postare un messaggio sul Forum della Community, come ha fatto con successo la nostra amica A.

A. ha acquistato per l’azienda alcuni libri su un sito USA, ricevendo dal fornitore una fattura anticipata da lei pagata con carta di credito. Alla consegna dei libri si è vista recapitare una bolletta doganale dove erano riportati i diritti di presentazione in dogana più le spese postali oltre all’indicazione dell’imponibile e l’IVA al 4%, i cui importi sono stati corrisposti al postino.
 
“Come registro con Mago questi movimenti?” E’ la domanda che, a questo punto, pone A. alla Community.
 
La risposta non si fa attendere: dopo poche ore F. e G. postano i loro suggerimenti e risolvono i dubbi di A.:
 
Come prima operazione viene suggerito ad A. di registrare la fattura ricevuta dagli USA direttamente in prima nota, usando una causale che le permetta di aprire la partita fornitore (es.: “ACCFOR”), da chiudersi con la registrazione del pagamento tramite carta di credito.
 
In seguito, le si suggerisce di utilizzare la bolla doganale ricevuta alla consegna dei libri per registrare i dazi doganali e l’IVA. Viene quindi suggerita la creazione di un nuovo fornitore chiamato “BOLLA DOGANALE”, per poi utilizzare il normale movimento “FR” nei “documenti ricevuti” inserendo, nella sezione IVA, l’importo versato e quello relativo ai dazi doganali con i rispettivi codici IVA. Nella contabilità, nella sezione “dare”, viene suggerito di lasciare il costo dei dazi aggiungendo una riga per chiudere il fornitore “BOLLA DOGANALE”, lasciando aperto solo il debito relativo alla somma dell'IVA e dei dazi.
 
In questo modo la fattura USA si chiude con il pagamento tramite carta di credito; il fornitore “BOLLA DOGANALE” si chiude con il pagamento effettuato al postino, e i registri IVA riportano l’importo a credito, e tutto si chiude correttamente.
 
Problema risolto! Grazie Microarea Community.





Forse non tutti sanno che…con Mago.Net si può fare l’analisi dell’anzianità del credito


27 aprile 2009 by szarino


 Forse non tutti sanno che…con Mago.<i>net</i> si può fare l’analisi dell’anzianità del credito

di Patrizia Benelli –    Financial Project & Product Manager

Mago.net è un software ERP completo che gestisce tutte le fasi del ciclo attivo, a partire dall'offerta a cliente fino ad arrivare alla gestione del credito e del suo eventuale recupero.

In questo momento di crisi finanziaria, in cui le banche sempre più difficilmente accordano finanziamenti, le PMI si ritrovano, loro malgrado, a sopportare possibili carenze di liquidità ed è quindi importante tenere costantemente la situazione sotto controllo per poter risalire alle motivazioni del fenomeno e decidere eventuali azioni correttive.
L'analisi dell'anzianità del credito costituisce il principale strumento di valutazione utilizzato nella gestione del credito commerciale.
Forse non tutti sanno che Mago.net include una serie di report che consentono l’analisi dell’anzianità del credito (cosiddetto Aging). L’azienda che utilizza questi report è in grado di individuare possibili criticità, anche per area di vendita o agente.
Il periodo di analisi è parametrizzabile, è possibile definire gli intervalli nei Parametri partite e modificarli anche contestualmente all’esecuzione del singolo report. Inoltre nel report Analisi Crediti a Breve/Medio Termine per Cliente è possibile richiamare il dettaglio delle fatture scadute per ciascun cliente semplicemente utilizzando l’hyperlink.
Per imparare ad utilizzare questi report puoi seguire la lezione Report di analisi presente nel corso e-learning NON EXISTING PAGEMago.net - Partitario. Ricorda che puoi accedervi se, in qualità di utente di Mago.net, hai un contratto MLU in corso di validità.





Verticali per Mago.Net: la gestione dei dati aziendali via Internet


27 aprile 2009 by szarino


Verticali per Mago.<i>net</i>: la gestione dei dati aziendali via Internet 

di Sonia Zarino –   Marketing & Communication Manager

WX.Net Data Manager è la soluzione WEB completamente integrata in Mago.net che permette la gestione efficiente di tutti i dati aziendali, senza limitazioni di piattaforma, direttamente da browser web e compatibile anche con palmari dotati di Windows CE o Windows Mobile 6.

Sviluppato dal Platinum Partner 2C Service srl,  WX.Net Data Manager è liberamente configurabile dall’utente per risolvere le più svariate problematiche: dall’inserimento di ordini o la registrazione di nuovi clienti alla rilevazione di presenze del personale o la compilazione di bolle di consegna in magazzino anche attraverso  la lettura dei codici articolo mediante un palmare industriale con funzioni bar-code o RFID. I dati, così acquisiti, vengono scritti in tempo reale su Mago.net.
 
Basato su tecnologia WEB, le funzionalità del gestionale possono essere utilizzate anche da postazioni remote: l’unico requisito è la presenza di un browser per la navigazione su Internet.
WX.Net Data Manager è ideale per realizzare postazioni di telelavoro, per gestire sedi dislocate e ottenere la portabilità dei documenti. Tutti i dati acquisiti vengono letti in tempo reale da Mago.net.
 
WX.Net Data Manager è personalizzabile, e non vi sono limiti al numero di documenti che possono essere gestiti usando l’interfaccia Web. Il sistema è in grado di configurare i documenti WEB a partire da maschere di Mago.net e da sorgenti dati interne o esterne, permettendo all’utente la selezione delle informazioni da presentare a video.
 
Tra le molteplici funzioni di WX.Net Manager vi è la rilevazione di dati di magazzino tramite l’uso di palmari industriali, l’evasione degli ordini via Web, la creazione di DDT. La completa integrazione con Mago.net ne fa uno strumento di gestione aziendale completo e potente.
 
Il verticale è stato sviluppato per Mago.net ed è compatibile con le versioni Professional ed Enterprise Editions.
 
Componenti utilizzati: TB Standard;
Database supportati: Microsoft SQL Server 2000 / 2005 / 2008
Prima Release Mago.net compatibile: 2.12.0
 
Minima Configurazione di Mago.net richiesta: Mago.net Professional Edition pw by SQL
 
Per ulteriori informazioni, telefona al nostro numero verde 800012573





Tecnobiemme, Platinum Partner Microarea, in occasione della fiera internazionale Grafitalia 2009 ha presentato un nuovo verticale per Mago.Net dedicato al mondo dell’industria grafica.


17 aprile 2009 by szarino


 

di Sonia Zarino - Marketing e Communication Manager

Co-marketing di successo tra Tecnobiemme, Platinum Partner Microarea, e società Edigit in occasione della fiera internazionale Grafitalia 2009, svoltasi a Milano lo scorso marzo. Protagonista dell'evento l'integrazione realizzata da Tecnobiemme per far collaborare Mago.net con UT, software per l'industria grafica. 

L’integrazione tra prodotti è la chiave interpretativa di questa collaborazione tra aziende dell’IT: da un lato Tecnobiemme con Mago.net e dall’altro Edigit srl, leader nel mercato del software per aziende grafiche ed editoriali.

Il software Edigit è dedicato alla gestione di tutti i processi produttivi delle aziende di settore, dal preventivo alla gestione completa delle commesse e del magazzino, emettendo anche i documenti di trasporto e permettendo la registrazione delle bolle di carico da fornitori.

A partire da questi documenti Tecnobiemme ha progettato l’ integrazione con Mago.NET, replicando sul software Microarea i DDT di vendita e le BdC del ciclo passivo, e consentendo così a Mago di gestire tutte le procedure seguenti come fatturazione, contabilità, gestione di crediti e debiti.

L’integrazione prevede, oltre alla gestione delle attività di base, anche quella della contabilità analitica e industriale, della tesoreria aziendale e, attraverso altri moduli verticali creati da Tecnobiemme, del cruscotto manageriale, il controllo di gestione e la business intelligence.

Tutte le anagrafiche clienti/fornitori e le tabelle ad esse collegate (banche, condizioni di pagamento, ecc.) sono state integrate ed è stato abilitato un pannello dove è possibile impostare dei parametri per il controllo dei due sistemi, che comunicano tra loro in modo semplice e trasparente.

L’integrazione tra Mago.net e il software Edigit ha riscosso subito un buon interesse e ha originato diverse nuove installazioni.
Anche in occasione della fiera Grafitalia 2009 la presentazione congiunta dei due software è stata accolta con grande interesse, e sono stati molti i contatti raccolti a seguito delle presentazioni al pubblico.

“Ritengo la collaborazione con questa società molto importante e sono certo che il grande investimento realizzato darà sicuramente i suoi risultati nel tempo.” è la valutazione di Fausto Montanini,  titolare di Tecnobienmme.





Ridurre i costi e aumentare l’efficienza? Partiamo dal magazzino


26 marzo 2009 by szarino


 

di Sonia Zarino
Marketing & Communication Manager

Considerato, a torto, la "cenerentola" della catena di produzione e commercio, il magazzino è uno dei settori aziendali la cui corretta impostazione e organizzazione può significare un notevole recupero in termini di efficienza, riduzione dei costi e di redditività.

Vi sono attività che in azienda vengono viste come un dato di fatto e sulle quali non si riflette troppo in termini di efficienza e “redditività”. In particolare, per quanto riguarda i magazzini si considera spesso solo l’onere economico e finanziario che essi comportano, ma non si analizza a fondo il modo con cui vengono organizzati gli spazi, le logiche operative e le attività delle persone che in magazzino lavorano. L’efficienza e la “produttività” dell’azienda passa a volte in gran misura per una sua corretta impostazione e organizzazione.

Ottimizzare la gestione del magazzino significa soprattutto

  • minimizzare le scorte massimizzando contemporaneamente la soddisfazione del cliente, riducendo al minimo il tempo intercorrente tra l'ordine della merce e la consegna e realizzando anche nella distribuzione il Just-In-Time;
  • tenere conto di come i diversi contesti di mercato influiscono sulla gestione del magazzino delle aziende industriali, delle imprese grossiste, dei commercianti al dettaglio, delle imprese di servizi e quali sono le soluzioni vantaggiose nei singoli casi;
  • determinare i livelli necessari di scorte in modo da realizzare le condizioni più vantaggiose di acquisto/produzione, ridurre al minimo le giacenze ed essere egualmente in grado di far fronte ad ogni evenienza;
  • realizzare un sistema di magazzinaggio per materiali, componenti e prodotti finiti che riduca al minimo i costi di movimentazione della merce e faciliti il controllo fisico delle scorte.


Mago.net è in grado di soddisfare pienamente queste e altre esigenze di gestione del magazzino grazie alle molteplici funzionalità presenti nei moduli dell’area logistica: Magazzino, Lotti e Matricole, Ubicazioni. Il modulo Magazzino, in particolare, offre tutti gli strumenti per una corretta movimentazione delle merci e delle operazioni ad esse connesse. La navigazione grafica permette di visualizzare tutti i dati più significativi legati all’articolo, rendendo molto più rapide le analisi relative alle quantità disponibili, anche nei vari depositi, ai listini di vendita, agli ordini ancora aperti e così via.

Una ricca reportistica, completamente personalizzabile in base alla singole esigenze, permette di condurre un monitoraggio costante dei movimenti di magazzino, e quindi sui cicli attivi e passivi dell’azienda. Quest’ultimo aspetto è particolarmente importante perché avere dati aggiornati è condizione necessaria per operare scelte corrette in un tempo limitato e ottenere così un reale vantaggio competitivo rispetto al mercato.

Per avere maggiori informazioni sulla gestione della logistica di Mago.net è possibile visitare il nostro sito www.microarea.it dove nell’area prodotti è a disposizione una  documentazione completa delle funzionalità offerte. Coloro che già utilizzano i moduli dell’area logistica possono inoltre usufruire dei corsi on-line che, oltre ad essere gratuiti per i titolari di contratto MLU in corso di validità, consentono in modo semplice e rapido di avere una conoscenza approfondita del programma, ottenendo il massimo in termini di produttività aziendale. 





Se ne parla nella Microarea Community: la data di consegna per articolo nelle offerte da fornitore


26 marzo 2009 by szarino


 Se ne parla nella Microarea Community: la data di consegna per articolo nelle offerte da fornitore

di Sonia Zarino – Marketing & Communication Manager

Attiva da quasi due mesi, la Microarea Community si sta rivelando una piazza virtuale molto frequentata da utenti e partner che si scambiano informazioni e suggerimenti di ogni genere che, come in questo caso, si traducono in progetti di migliorie per il prodotto e concorrono attivamente alla sua evoluzione tecnico-commerciale.   

Tutto è partito dall’osservazione di un utente finale che evidenziava come, nel settore dell’elettronica, i fornitori, non volendo immobilizzare merce (e quindi capitali) in magazzino, rischiando magari l’invenduto, effettuino spesso acquisti di materiali solo dopo aver ricevuto l’ordine dal cliente.

Molto spesso in effetti gli articoli di elettronica sono di importazione ed hanno tempi di consegna quanto mai vari: capita praticamente sempre, a giudizio dell’utente, che ogni singolo articolo, pur facendo parte di uno stesso ordine a fornitore, abbia una data di consegna diversa da quella degli altri.

La proposta dell’utente è stata che sulla maschera “offerte da fornitore” si potesse inserire la data di consegna per ogni singolo articolo. Così facendo, osservava il nostro acuto utente, quando si ricevono le offerte sarebbe possibile memorizzare la data di consegna di ogni singolo articolo, arrivando ad ipotizzare la creazione di un foglio di Excel “auto-aggiornante” grazie all’utilizzo di Magic Documents, dove far confluire tutte le informazioni relative alle date di consegna proposte.

Microarea ha valutato positivamente il suggerimento dell’utente ed ha attivato una procedura che prevede la realizzazione di questa nuova funzionalità, sotto forma di miglioria di prodotto che vedrà la luce in una delle prossime release.

Il tema proposto dal post ha suscitato diversi commenti e un altro utente, osservando che la problematica segnalata nel campo dell’elettronica è molto diffusa anche nel settore meccanico, ha suggerito di inserire l’ulteriore possibilità di legare il prezzo proposto alla data di consegna.

Il processo collaborativo di analisi e di sviluppo condiviso del prodotto sta dando già i suoi frutti, e siamo certi che la Community sarà uno strumento prezioso in questo senso, arricchendo di punti di vista sempre nuovi le prospettive progettuali del nostro prodotto, migliorandone prestazioni e fruibilità in base alle reali necessità degli utenti. 







"Il gestionale per tutti"

Maggiori informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori informazioni
Ricerca
Calendario
<<  dicembre 2020  >>
lumamegivesado
30123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910
Categorie
Archivio