Mago.net 3.11: il tuo regalo più ricco è già sotto l’albero


22 dicembre 2014 by vsalaris


Mago.net Service Pack  

Per questo Natale, Mago.net ti regala il meglio: 100 novità, tra migliorie e aggiornamenti, in larga parte scaturiti dall’attento ascolto delle esigenze degli utenti.

A cura dell'Ufficio Marketing

Mago.net giunge alla sua versione 3.11 con un corredo ricco e su misura per te: con quasi 100 novità, tra migliorie e aggiornamenti per il mercato italiano ed internazionale, il tuo gestionale ti supporta in una gestione aziendale sempre più ottimizzata. Vediamo insieme i principali highlights di questa versione.

Sono numerosi e importanti gli apporti in area Amministrativa: oltre al connettore per la Tesoreria – di cui abbiamo già parlato qui –, la release 3.11 introduce il modulo Libro Inventari e Allegati.
Il nuovo modulo ti permette la stampa di tutti i prospetti componenti il Libro Inventari, con l’ulteriore possibilità di includere in allegato specifici report di Mago.net o modelli liberamente compilati. Il modulo comprende anche la gestione dei documenti da emettere e da ricevere, generando contestualmente la registrazione di assestamento nell'esercizio precedente e stampando il dettaglio per cliente/fornitore nel Libro Inventari. Il modulo introduce inoltre schemi di bilancio personalizzati e flessibili di indubbia utilità.   

Mago.net 3.11 si collega ora anche al mondo dei commercialisti: grazie al modulo Scambio dati contabili con OMNIA – il software Zucchetti per i commercialisti - è possibile effettuare il passaggio dati da Mago.net alla Contabilità ordinaria di OMNIA e viceversa. Così puoi trasferire facilmente tutti i movimenti contabili al commercialista, che potrà effettuare le varie dichiarazioni e comunicazioni fiscali per conto della tua azienda senza dover inserire manualmente i dati nel proprio software. Puoi anche decidere di adottare il piano dei conti del commercialista invece che quello di Mago.net: una soluzione comoda e affidabile per chi vuol iniziare a gestire la contabilità con Mago.net, ma con la supervisione del proprio commercialista.

I vantaggi dell’integrazione tra OMNIA e Mago.net? Un indubbio abbattimento di errori e di tempo!

Sempre a proposito di contabilità, Mago.net 3.11 implementa anche una speciale procedura per esportare i dati relativi a provvigioni e compensi dei lavoratori autonomi secondo il tracciato ministeriale del Modello 770 semplificato.

E ancora: con Mago.net 3.11 puoi ora proporre al cliente (che è anche fornitore) di compensare tra loro partite di segno opposto relative a documenti emessi e ricevuti, inviando la richiesta anche tramite e-mail. A seconda dell’esito, Mago.net registra la chiusura delle rate o ne elimina i dati di compensazione.

In materia di Produzione spicca la pianificazione inventariale, mentre in area Logistica si punta sull’internazionalizzazione. Mago.net 3.11 perfeziona ulteriormente diversi aspetti legati alla localizzazione in Brasile, che può così contare su strumenti di gestione assolutamente completi. Siamo di fronte a ottimi riscontri in termini di diffusione e di ritorno dell’investimento: le potenzialità di una localizzazione così affinata sono sempre più vaste, soprattutto per le aziende che intendono ampliare il proprio mercato e trarne i conseguenti benefici.

Da questa carrellata avrai già intuito la ricca consistenza di questa nuova release…ma ancora non è tutto! Anche in tutte le altre aree le novità sono numerosissime: ti basta esaminare la release note in Area Riservata per rendertene conto con un solo colpo d’occhio!

Desideriamo sottolineare con decisione un dato in particolare: la forza di questa release risiede soprattutto nella natura delle migliorie apportate a Mago.net. Le novità della versione 3.11 sono infatti pienamente tagliate sulla misura delle tue esigenze. Questo perché la nuova versione scaturisce in prima istanza dall’attento ascolto delle segnalazioni e delle richieste che, giorno per giorno, tanti utenti come te sottopongono ai team di sviluppo e allo staff Microarea attraverso i forum della Community. Il risultato di questa costruttiva cooperazione non può che essere un prodotto di chiaro valore per tutti, in grado di assicurare soddisfazione, grandi risultati e sempre maggiori opportunità di business.

Ora non ti resta che scaricare l’aggiornamento alla release 3.11 di Mago.net dalla pagina download prodotti, rivolgendoti al tuo Rivenditore di riferimento per installarlo in modo sicuro e preciso.

Ricorda che il download di Mago.net 3.11 è gratuito se hai sottoscritto e mantenuto attivo il servizio Microarea Live Update; per attivare il servizio M.L.U. chiama il numero verde Microarea 800-012573.

Buone Feste con Mago.net 3.11!





Novità in area amministrativa!


22 dicembre 2014 by vsalaris


Connettore tesoreria di Mago.net 3.11  

Il modulo Finance.net amplia le potenzialità di Mago.net e crea notevole valore aggiunto in area amministrativa e contabile, grazie a una gestione della tesoreria integrata al tuo gestionale.

A cura dell'Ufficio Marketing 

Con la release 3.11 in uscita in questi giorni, Mago.net si arricchisce di un modulo capace di collegare in modo perfettamente integrato il tuo gestionale e la tesoreria anticipata: si tratta di Finance.net, ovvero l’interfaccia tra Mago.net e la tesoreria DocFinance di Sedoc Finance Network. Finance.net, soluzione già sviluppata da Select Informatica come verticale a Mago.net, si configura ora come modulo certificato di Mago.net 3.11, inserito nel listino ufficiale e distribuito in esclusiva da Microarea.

In questo modo, il tuo ERP si integra definitivamente con il prodotto DocFinance di Sedoc, leader in Italia tra le soluzioni di tesoreria. DocFinance è la soluzione completa per la gestione anticipata di tesoreria aziendale che contiene i servizi Remote Banking Telemaco. L’integrazione di tali servizi con il sistema informativo aziendale permette all'azienda di operare in via telematica in un contesto multi-banca: è così possibile ricevere informazioni e inviare disposizioni verso tutte le banche con cui si intrattengono rapporti tramite un unico collegamento.

L’interfaccia operativa tra DocFinance e Mago.net si rivolge a tutte le aziende che necessitano di tenere sotto controllo le banche, trasformando nel contempo le funzioni di tesoreria da attività consuntiva a gestione anticipata e, quindi, strategica.

Grazie a Finance.net la tesoreria DocFinance si integra perfettamente con i tuoi sistemi di contabilità: l’amministrazione aziendale ha sempre sotto controllo la situazione finanziaria aggiornata, mentre la rendicontazione periodica e statistica ti consente di monitorare in modo sistematico i rapporti con le banche.

Grazie al costante dialogo bidirezionale con DocFinance e il tuo gestionale Mago.net, puoi conoscere, controllare e gestire in modalità anticipata la finanza aziendale (piani di liquidità), riconciliare automaticamente i conti correnti, controllando allo stesso tempo le condizioni bancarie e gestendone le operazioni. In questo modo è più semplice ottimizzare l’utilizzo dei conti bancari, grazie alle simulazioni sui conti e alla possibilità di accentrare le attività finanziarie di gruppo. L’adeguata gestione degli scadenzari contabili e l’utilizzo costante e completo dei moduli del ciclo attivo e passivo consentono di ottenere i flussi di cassa necessari alla tesoreria, per la gestione corrente e l’analisi dei flussi previsionali.

L’integrazione tra Mago.net e DocFinance è completa ed efficiente: la procedura è capace di inviare al programma di tesoreria le anagrafiche clienti e fornitori, il piano dei conti, le scadenze attive e passive presenti in contabilità, gli ordini da evadere e le bolle da fatturare per la gestione previsionale degli incassi e pagamenti.

In senso inverso, il verticale riceve direttamente in prima nota e in scadenziario dati come incassi e pagamenti, spese, interessi, abbuoni, differenze cambio presenti sul remote banking, evitandoti così la necessità di provvedere alla successiva riconciliazione dei conti bancari. Inoltre hai la possibilità di importare direttamente nel tuo Mago.net un file insoluti con una procedura che riapre sia il cliente a livello contabile, che la partita nello scadenzario.

Il dialogo bidirezionale, la stabilità e l’affidabilità del modulo sono garantiti dalla sua architettura, sviluppata con la stessa tecnologia di Mago.net e operativa sugli stessi database. Inoltre l’aggiornamento costante è garantito! L’interfaccia è sempre aggiornata con le ultime release di Mago.net ed è oggetto di implementazioni effettuate sulla base delle maggiori richieste. Non ultimi tra i vantaggi, l’installazione e la configurazione dell’interfaccia avvengono da remoto con estrema facilità, grazie al costante supporto di Select Informatica.

Il connettore è capace di migliorare l’efficienza dei processi aziendali, semplificando i compiti quotidiani dell’amministrazione aziendale, e trasformando i dati in preziose informazioni: così puoi prendere decisioni e pianificare le attività future con tempestività e sicurezza, per essere ancora più competitivo sul mercato.

Finance.net si rivela indispensabile per tutte le aziende che desiderano migliorare l’efficienza nell’interazione con gli istituti di credito: per approfondire l’argomento puoi consultare la sezione dedicata sul sito dello sviluppatore: troverai tutto il materiale informativo di cui hai bisogno.





Ancora sulla Fatturazione Elettronica


12 dicembre 2014 by vsalaris


Scadenza marzo 2015 fatturazione elettronica  

Si avvicina il termine normativo del 31 Marzo relativo alla fatturazione elettronica: è il momento di fare il punto sulle soluzioni disponibili per adeguarsi tempestivamente e misurarsi in modo costruttivo con la normativa.

A cura dell'Ufficio Marketing

A partire dal 6 giugno di quest’anno, la fatturazione elettronica è diventata obbligatoria nei confronti delle Amministrazioni centrali (Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti nazionali di previdenza e assistenza sociale).  Con l’arrivo del 2015 un nuovo termine si fa più vicino: dal 31 marzo, infatti, la regolamentazione già in vigore dovrà essere seguita anche per le fatturazioni verso le Amministrazioni locali. A partire dal 31 marzo 2015, quindi, il cerchio si chiude, definendo come obbligatoria la fatturazione elettronica verso tutta la Pubblica Amministrazione.

Secondo la regolamentazione, le PA sono obbligate a non accettare né a procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione delle fatture in forma elettronica secondo quanto previsto dal decreto.

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013 stabilisce infatti le regole e le operazioni necessarie all’emissione, alla trasmissione, alla ricezione e al pagamento delle fatture elettroniche emesse verso le amministrazioni pubbliche. È bene ricordare che tali direttive valgono per tutti gli operatori economici e per qualsiasi forma di fatturazione, anche se emessa sotto forma di nota, parcella e simili.

Rammentiamo brevemente le principali caratteristiche del procedimento, già consolidate a partire dalla prima attuazione di giugno 2014.
La fattura elettronica consiste in un file .xml specificamente elaborato secondo il formato e il tracciato FatturaPA, che viene trasmesso alle Amministrazioni tramite il Sistema di Interscambio (SDI).  SDI è l’unico canale di trasmissione ammesso: si tratta di un sistema informatico in grado di ricevere le fatture sotto la forma corretta, effettuare controlli sui file ricevuti e infine inoltrare le fatture alle Amministrazioni destinatarie.
Oltre che dalla presenza della firma elettronica qualificata del mittente, la trasmissione è vincolata alla presenza del codice identificativo univoco dell'ufficio destinatario della fattura (riportato nell'Indice delle Pubbliche Amministrazioni).

Tanti obblighi, ma con la prospettiva di maggiori opportunità per tutte le aziende e di grandi benefici al sistema italiano: in primis con la riduzione delle inefficienze negli iter burocratici e nei pagamenti, poi con l’abbattimento dei costi legati alle attività di fatturazione. Per conoscere nel dettaglio le procedure e gli scenari aperti dalla fatturazione elettronica puoi consultare il White Paper informativo.

In vista della prossima scadenza puoi aggiornarti senza problemi, grazie alla soluzione Zucchetti pensata per gestire in maniera rapida e semplice tutto il flusso delle tue fatture elettroniche. Fatturazione Elettronica PA è il software Zucchetti sviluppato per emettere fatture in formato digitale verso le pubbliche amministrazioni, secondo gli obblighi normativi vigenti. Ti bastano pochi click per caricare, trasmettere e gestire a norma di legge le tue fatture. Fatturazione Elettronica PA ti supporta attivamente, interfacciandosi con i gestionali Zucchetti e di terze parti e permettendoti di conservare le fatture secondo le modalità previste (grazie all’integrazione nativa con la conservazione sostitutiva di SOStitutiva Infinity). Se poi la tua azienda ha la necessità di gestire un numero limitato di fatture verso la PA, puoi decidere di avvalerti della soluzione come servizio pay-per-use o Saas.

Inoltre, per consentire al tuo gestionale Mago.net di collegarsi con il programma Fatturazione Elettronica PA di Zucchetti, è a tua disposizione il modulo FepaConnector di Mago.net: un ponte operativo che permette il collegamento di Mago.net con il software Fatturazione Elettronica PA di Zucchetti, in maniera semplice e automatica, ma comunque personalizzabile.  Grazie alla loro perfetta integrazione, FEPAConnector e Fatturazione Elettronica PA garantiscono agli utenti Mago.net un sicuro dialogo bidirezionale con il sistema della Pubblica Amministrazione, tanto per l’invio delle fatture quanto per la ricezione dei documenti ad esse correlati.

Scopri la soluzione per la fatturazione elettronica conveniente e affidabile: consulta la scheda informativa del software Zucchetti.







"Il gestionale per tutti"

Maggiori informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori informazioni
Ricerca
Calendario
<<  ottobre 2020  >>
lumamegivesado
2829301234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930311
2345678
Categorie
Archivio