Visti da vicino: la logistica di magazzino secondo Mago.net


25 giugno 2014 by vsalaris


Tips and Tricks  

Vuoi  velocizzare e ottimizzare le operazioni,  migliorare la produttività e l’affidabilità’ dei flussi logistici e semplificare le attività di inventario? Allora WMS di Mago.net è la soluzione per te.

a cura dell'Ufficio Marketing 

La logistica di magazzino è nevralgica per ogni azienda: è nel magazzino che la merce viene ricevuta, allocata, smistata, preparata per essere spedita. Inoltre l’accelerazione dei processi logistici, dettata da logiche di ottimizzazione delle scorte e riduzione dei costi, ha come conseguenza la necessità di localizzare gli articoli con certezza e velocità. Una corretta gestione fa davvero la differenza in termini di efficienza!

In tal senso, il Warehouse Management System (WMS) ha lo scopo di gestire la movimentazione e lo stoccaggio della merce all’interno del magazzino verso ubicazioni intermedie o verso il cliente finale, includendo il ricevimento, l’immagazzinamento, il prelievo, la spedizione e pianificando il magazzino.
Mago.net WMS è una soluzione logistica all’avanguardia e perfettamente integrata con gli altri moduli di Mago.net: così hai a disposizione una navigazione completa tra i documenti di vendita, acquisto, magazzino e warehouse, con una tracciatura completa del flusso di informazioni. Il modulo è in grado di mappare il tuo magazzino, perché si adatta a qualsiasi struttura e tipologia di azienda. L'ottimizzazione del lavoro avviene grazie alla strutturazione del magazzino secondo una logica gerarchica (deposito, zona, sezione e ubicazione) estremamente accurata, ma flessibile. Le zone suddividono fisicamente il deposito in aree funzionali (per accettazione materiali, controllo qualità, stoccaggio, scarti, ecc.). Ciascuna zona è ripartita in sezioni e ubicazioni, caratterizzate da veri e propri indirizzi, definiti da un sistema parametrizzabile di coordinate. Assegnando alle ubicazioni diverse priorità,  Mago.net WMS definisce il percorso ottimo.

Per la movimentazione della merce, Mago.net WMS mette a disposizione una nuova tipologia di movimenti detti Missioni di Magazzino: transazioni all’interno del WMS che non comportano alcun appesantimento nella gestione dei movimenti di magazzino. Poiché le Missioni sono indipendenti dai movimenti di magazzino, esse risultano snelle e flessibili; puoi raggrupparle e assegnarle a uno o più operatori. Inoltre Mago.net WMS è studiato per garantire una totale coerenza tra i saldi di warehouse e i saldi fiscali di magazzino. Per fare ciò sono definite delle zone (dette Interim, che non sono aree fisiche, ma solo logiche) come punto di contatto e verifica di quadratura tra i due sistemi per il controllo di situazioni peculiari, quali ad esempio quantità a negativo in singole zone.

La fase di ricezione si lega a molteplici esigenze, relative all’evasione degli Ordini a Fornitore, alla verifica del materiale in entrata (con eventuale invio al Controllo Qualità, oppure reso), alla generazione della Bolla di Carico, al confezionamento per lo stoccaggio del materiale in ingresso (es.:pallet) o alla proposta delle ubicazioni di stoccaggio ottime. La procedura di ricevimento merci in Mago.net WMS è molto flessibile per soddisfare tutte le possibili esigenze organizzative dell’azienda. La merce può essere posizionata in una specifica zona di ingresso o stoccata direttamente nelle ubicazioni proposte dal sistema, che a tal fine è in grado considerare peso, capacità ed eventuali materiali pericolosi. Grazie alle "strategie di stoccaggio", Mago.net WMS è in grado di scegliere l’ubicazione ottima in cui posizionare la merce in entrata: prima viene determinata la zona in base alla sua priorità, poi l’ubicazione è selezionata applicando una delle strategie definite (fissa per articolo, prossima ubicazione vuota, ecc.). Inoltre, leggendo un unico Codice a Barre Strutturato, il programma è in grado di richiamare tutte le informazioni relative all’articolo.

Mago.net WMS consente anche una corretta gestione delle forme di confezionamento, anche in combinazione. Le Unità di misura alternative (già presenti nei moduli di Mago.net, come pezzi, scatole, ecc.), sono legate tra loro da rapporti di proporzione; il materiale stoccato in ogni ubicazione è distinto per unità di misura (per cui puoi sapere che i 40 pezzi di un articolo sono composti di 3 scatole da 12 pezzi e 4 pezzi sciolti. In fase di prelievo, sarà proposto preferibimente il materiale nell’unità di misura richiesta. La merce viene spesso posizionata in appositi supporti (pallets, cassoni, ecc.), movimentati come Unità di magazzino. Mago.net WMS ti consente di creare e identificare con apposito barcode le unità di magazzino e di movimentarle come singole unità, mantenendo la tracciabilità e l’identificazione del materiale contenuto, che può anche essere eterogeneo, a sua volta confezionato in altre unità di magazzino.
Per una precisa identificazione e tracciabilità dei materiali, la merce posizionata in WMS viene registrata con numerosi attributi e dettagli, utili sia in fase di movimentazione che di prelievo. Oltre che per codice articolo, la merce viene distinta per lotto, unità di misura, tipo di stock (es.: da sottoporre a Controllo Qualità, inutilizzabile, ecc.), eventuale attribuzione a terzi (es.: materiale di clienti/fornitori) e Unità di Magazzino che la contiene. Le analisi di disponibilità possono quindi considerare che il materiale a scaffale, può non essere prelevabile perché ancora da controllare, o perché proviene da un lotto differente.

Una delle esigenze più sentite è quella di gestire il rifornimento delle zone di prelievo: spesso, infatti, non tutto il materiale disponibile può trovarsi dove è comodo prelevarlo, perché la scorta è stoccata altrove (es.: scaffalature alte, piazzale). Per garantire la massima efficienza e rapidità in fase di movimentazione materiali, Mago.net WMS ti fornisce strumenti che aiutano la pianificazione del rifornimento delle zone di prelievo (abbassamenti) e gestiscono le scorte minime per ubicazione e zona. Apposite procedure consentono poi la preparazione delle missioni di magazzino di movimentazione interna e danno la possibilità di disabilitare o bloccare singole ubicazioni o intere zone per operazioni di manutenzione.

La preparazione alla spedizione di Mago.net WMS unisce al pieno controllo una procedura semplice da eseguire per velocizzare le operazioni e minimizzare gli errori. Vengono così evasi gli Ordini da Cliente, proponendo quanto definito come effettivamente disponibile; sono generate le missioni di prelievo; viene confermato il materiale effettivamente prelevato, a correzione o integrazione di quanto richiesto, vi è supporto al confezionamento (unità di spedizione) con emissione dei relativi documenti (es.: packing list); sono predisposti i DDT e la movimentazione dello scarico. Anche in questa fase il sistema è in grado di determinare in automatico l’ubicazione ottima da cui prelevare la merce in base alle priorità e alle strategie di prelievo (FIFO, data fine validità lotto, primo stock disponibile, ecc.). Una volta prelevata, la merce viene posizionata in un’apposita zona di uscita; è quindi possibile effettuare il packing. La generazione dei Documenti di Trasporto avviene in automatico, in base alle quantità effettivamente prelevate. In caso si decida di non spedire tutto il materiale prelevato, esso resta ubicato nella baia di uscita e può essere spedito successivamente o riposizionato con apposita missione.

L’inventario di magazzino è una funzionalità fondamentale che consente di controllare costantemente le quantità effettivamente presenti a magazzino e di rettificarle, se necessario. Mago.net WMS prevede diverse modalità di inventario, attivabili a livello di zona. L’Inventario Periodico esegue un controllo complessivo del deposito ed è utile anche per l’inventario iniziale, mentre l’Inventario Continuo permette di controllare fisicamente la merce disponibile per un intervallo di Zone e Ubicazioni, senza che sia necessario bloccare un intero Deposito: una soluzione particolarmente veloce.

Ecco come Mago.net WMS risponde alle esigenze logistiche di imprese sia di commercio e distribuzione, che manifatturiere: tutto il processo è perfettamente allineato con il gestionale Mago.net, dall’ingresso della merce in magazzino alla sua uscita e alla spedizione ai clienti.

Razionalizza le scorte, valorizza in modo preciso le rimanenze e controlla l’ubicazione esatta di ogni articolo: puoi fare tutto in modo semplice e intuitivo con Mago.net WMS.

E non finisce qui: presto potrai documentarti anche sulle utilissime funzionalità del modulo WMS Mobile…non perderti gli approfondimenti delle prossime Cronache Microarea!
Per avere ancora maggiori informazioni puoi consultare il Microarea Help & Information Center o visitare la pagina specifica dedicata a Mago.net WMS





Automatizzazione e personalizzazione? E’ possibile con Mago.net!


24 giugno 2014 by vsalaris


CHAM  

Quello dei distributori automatici è un settore dalle molte e spiccate peculiarità, per cui è vitale una gestione ottimale dei processi aziendali, dalla pianificazione della produzione alla gestione degli ordini.  Con Mago.net, l’azienda AM ha raccolto e vinto la sfida.

a cura dell'Ufficio Marketing 

AM Automatic Machines vanta radici pluridecennali nel campo della progettazione e produzione di distributori automatici, possedendo una vasta esperienza maturata nel settore dell’automazione industriale. AM si occupa di tutto il ciclo legato all’industrializzazione delle macchine per la distribuzione automatica; la progettazione interna in campo meccanico ed elettronico consente di realizzare forti personalizzazioni per specifici settori merceologici.

Mago.net, insieme con Giga (il Platinum Partner Microarea di riferimento per l’azienda), ha soddisfatto una serie di esigenze aziendali molto specifiche, legate primariamente agli optional di questa tipologia di prodotti e alla loro combinazione,  grazie alle funzionalità del Configuratore di Mago.net. Il Configuratore si propone infatti come soluzione sia in fase di produzione, sia in fase commerciale. Da una parte, aiuta il reparto produttivo a definire possibili alternative per la realizzazione dei prodotti in modo che siano attuabili dal punto di vista produttivo e convenienti dal punto di vista strategico/economico; dall'altra supporta il personale commerciale nella composizione di un'offerta per il prodotto che sia coerente con i vincoli tecnologici e la possibilità di confermare il prezzo al cliente. Il tutto avviene calcolando contemporaneamente distinta base, configurazione commerciale e listini di vendita. Il modello di business di AM ha poi richiesto a Giga la generazione di personalizzazioni, soprattutto per quanto riguarda la gestione di ordini da cliente e il calcolo delle provvigioni con logiche fortemente customizzate, oltre allo sviluppo di un generatore di codici e distinte basi.

La gestione della produzione e delle lavorazioni esterne, altra fondamentale esigenza di AM, è stata affrontata grazie alla disponibilità in Mago.net del modulo MRP, indispensabile per schedulare con efficienza gli ordini ricorrenti dei materiali, caratterizzati da lead time molto lunghi. L’analisi MRP di Mago.net, supportata dall’apposito wizard a disposizione dell'utente, considera le materie prime da acquistare e gli articoli da produrre, generando proposte di acquisto e di ordini di produzione e ottimizzando lo stoccaggio e l’impiego dei materiali. Supportata dalle funzionalità di Mago.net, AM è quindi in grado di pianificare la produzione in modo che gli approvvigionamenti di materie prime e di semilavorati siano effettuati quando concretamente richiesti: la procedura MRP assicura all’azienda la disponibilità dei materiali nella quantità giusta e al momento opportuno, tenendo conto della situazione di avanzamento della produzione in corso, delle scorte, della domanda di mercato, dei lead time di approvvigionamento e produzione e le previsioni di vendita e producendo i relativi ordini per soddisfare le richieste.

AM si serve intensivamente anche di EasyAttachment, il documentale di Mago.net che permette un’archiviazione documentale realmente automatica, sia per l’archiviazione dei documenti prodotti dal gestionale, sia per l’acquisizione tramite scanner dei documenti con gestione dei barcode, oltre a quella dei documenti collegati agli ordini e agli articoli.

Grazie a Mago.net e al supporto di Giga, che ha curato la personalizzazione e tutte le fasi di implementazione del prodotto, AM dispone ora di una soluzione plasmata ad arte sulle necessità aziendali che garantisce flessibilità, facilità d’uso, aggiornamento e concorrenzialità.

Quella di AM di Piovani è solo una tra le molte storie di aziende che hanno raggiunto il successo grazie alla gestione ottimizzata di Mago.net: puoi scoprirle tutte nella specifica sezione del sito Microarea, per capire come Mago.net abbia risposto alle più disparate esigenze aziendali. Se anche tu vuoi raccontare la tua esperienza con il gestionale Mago.net, contatta il tuo rivenditore di riferimento per proporre una case history: il prossimo caso esemplare potrebbe essere quello della tua azienda!





Gestione del personale: la GDO sceglie le soluzioni Zucchetti


19 giugno 2014 by vsalaris


infinityHR_presenzeweb  

Realtà come Leroy Merlin e Bricocenter si affidano  al software Presenze Web per ottimizzare  i processi di gestione delle presenze.  

a cura dell'Ufficio Marketing 

Le esigenze delle grandi aziende del settore GDO sono rappresentate primariamente dalla necessità di gestire in autonomia e semplicità la pianificazione dei turni e delle presenze del personale dei singoli punti vendita e, contemporaneamente, uniformare processi e attività per la chiusura delle presenze mensili.

Zucchetti ha saputo rispondere a queste richieste grazie allo specifico verticale  Presenze Web, una delle soluzioni della suite HR Infinity Global Solution, dedicata alla gestione del personale. Presenze Web è stato scelto da due grandi player nel mercato della GDO come Leroy Merlin e Bricocenter.
Le due aziende, in continua espansione, sono contraddistinte da forti complessità organizzative, quali l’apertura di nuovi punti vendita e l’integrazione di nuove acquisizioni, congiuntamente alla razionalizzazione dei processi legati ai dati di presenza. 

Il software Zucchetti ha consentito a Leroy Merlin e Bricocenter di rispondere concretamente alle proprie necessità, decentrando le attività di rilevazione presenze direttamente ai singoli punti vendita. Attraverso un portale dedicato che consente di operare in totale autonomia, ogni punto vendita è infatti in grado di accedere alla base dati del software e a tutta la parte di calcolo, installate presso i server centrali delle aziende. Ogni referente è in grado di visualizzare i dati dei relativi dipendenti, intervenendo direttamente sulla pianificazione delle turnazioni e sull’inserimento dei dati di presenza o assenza. Presenze Web ha permesso di gestire le estensioni di orario e/o variazioni contrattuali (es. da part-time a fulltime) in relazione all’organizzazione del lavoro.

Il programma ha i suoi principali punti di forza nella flessibilità e nella possibilità di forti personalizzazioni, unite all’automatizzazione dei processi. Il risultato: un abbattimento degli errori nelle ripetitive e poco profittevoli attività di gestione manuale dei processi svolte in negozio dai collaboratori, che ora possono dedicarsi interamente alle vendite.

Presenze Web, insieme con la suite HR Infinity, è la soluzione capace di soddisfare anche le esigenze di un settore articolato e complesso come quello della GDO, come testimoniato da  Leroy Merlin e Bricocenter. Approfondisci l’argomento consultando la pagina dedicata alla soluzione Presenze Web sul sito Zucchetti.





Mago.net 3.9.9: servizi “chiavi in mano” per la fatturazione elettronica


6 giugno 2014 by vsalaris


Mago.net Service Pack  

L’aggiornamento della  Service Pack 9 di Mago.net 3.9 si focalizza sulla fatturazione elettronica, per fornire un affidabile strumento in grado di affrontare le nuove disposizioni in materia, rese obbligatorie in queste ore. 

a cura dell'Ufficio Marketing 

Scatta oggi (6 giugno 2014) l’obbligo alla Fatturazione Elettronica  nei confronti della Pubblica Amministrazione. Con questa scadenza ben presente, a fine maggio è stata rilasciata la SP 9 di Mago.net 3.9: una release specifica  per mettere a tua disposizione  gli strumenti necessari per un corretto e tempestivo aggiornamento all’assetto normativo in vigore.

Per consentirti di essere operativo e allinearti ai protocolli della Fatturazione Elettronica verso la PA, Mago.net 3.9.9 introduce il nuovo modulo FEPAConnector, destinato al collegamento con il programma Fatturazione Elettronica PA di Zucchetti.

Vediamo in estrema sintesi le soluzioni a tua disposizione per rispondere a tutte le necessità correlate ai nuovi obblighi di legge.  La fattura elettronica deve essere tracciabile e sicura, oltre che riconoscibile come autentica. Tutto ciò viene garantito dalla presenza del codice identificativo univoco dell'ufficio destinatario della fattura (riportato nell'Indice delle Pubbliche Amministrazioni, IPA) e dall’obbligo di  apposizione della firma elettronica qualificata di chi emette la fattura.  Inoltre si dovrà effettuare la conservazione sostitutiva dei documenti inviati in formato elettronico, che sono quindi equiparati a quelli cartacei (permettendo ridurre i costi legati all’archiviazione tradizionale).

La procedura esterna a Mago.net attuata dal programma Fatturazione Elettronica PA di Zucchetti ti permette  di generare e inviare  le fatture in formato elettronico e con firma digitale al Sistema di Interscambio, ovvero l’unico canale ammesso per la trasmissione alla Pubblica Amministrazione (SDI è il sistema informatico capace ricevere le fatture sotto forma di file XML, effettuare controlli sui file ricevuti e inoltrare le fatture alle Amministrazioni destinatarie, rilasciando poi le ricevute degli esiti della trasmissione). La soluzione è nativamente integrata con la gestione documentale e di conservazione sostitutiva SOS Sostitutiva Infinity  di Zucchetti, in grado di completare tutto il ciclo di dematerializzazione dei documenti aziendali.

Il nuovo modulo FEPAConnector  di Mago.net 3.9.9 permette a sua volta il collegamento con il software Fatturazione Elettronica PA di Zucchetti, in maniera semplice e automatica, ma comunque personalizzabile.  

Il collegamento tra Mago.net e Fatturazione Elettronica PA è gestito tramite una serie di  procedure messe a disposizione da  FEPAConnector, che garantiscono il dialogo bidirezionale con il sistema della Pubblica Amministrazione, tanto per l’invio delle fatture quanto per la ricezione dei documenti ad esse correlati (conferme di avvenuta trasmissione e ricezione).
È possibile estrarre “in uscita” da Mago.net le fatture destinate alla PA per controllarle ed eventualmente selezionarle singolarmente. Le successive fasi di firma digitale, invio e conservazione sostitutiva della fattura sono gestita da Fatturazione Elettronica PA; da Mago.net è sempre possibile conoscere lo stato delle fatture, grazie al collegamento diretto con il database Fatturazione Elettronica PA.

Grazie a FEPAConnector puoi parametrizzare nel dettaglio la comunicazione al programma Fatturazione Elettronica PA delle fatture emesse in Mago.net,  gestire gli allegati salvati con EasyAttachment per trasmetterli assieme alle fatture elettroniche, oltre a visualizzare e stampare attraverso specifici filtraggi i documenti da inviare/ inviati al programma Fatturazione Elettronica PA.

Il nuovo modulo di Mago.net 3.9.9 ti permette di indicare anche i dati aggiuntivi tipici delle FatturePA,  sia per indicare i codici di riferimento della Pubblica Amministrazione, sia per stabilire se le fatture debbano essere inviate in formato elettronico. È possibile infatti che una determinata  categoria pubblica accetti ancora l’invio delle fatture in formato cartaceo (per alcuni Enti, come per esempio quelli locali, l’obbligo scatta infatti dal 2015).

FEPAConnector  ti assiste aggiornando in automatico lo stato dei documenti durante le varie fasi del processo di invio al Sistema di Interscambio da parte del programma Fatturazione Elettronica PA: la fattura è infatti indicata come non inviata, da validare, validata, generata, firmata, inviata, ecc.

In buona sostanza, il nuovo modulo FEPAConnector introdotto dalla release 3.9.9 di Mago.net ti consente di delegare alla soluzione Fatturazione Elettronica PA tutto il flusso di trasmissione delle fatture  verso la Pubblica Amministrazione,  in modo semplice e accurato grazie a un perfetto allineamento di prodotto.

Mago.net 3.9.9 con il modulo FEPAConnector rende davvero semplice un procedimento assai complesso: uno snellimento operativo  che si riflette anche nella semplicità d’utilizzo e in un setup davvero user-friendly, attuabile in pochi passi. 

Scarica ora la SP9 di Mago.net 3.9 e tocca tu stesso con mano i vantaggi e la comodità del modulo FEPAConnector dedicato alla Fatturazione Elettronica! Come sempre, il download della release 3.9.9 di Mago.net è gratis per tutti gli utenti che hanno sottoscritto e mantenuto attivo il servizio Microarea LiveUpdate.  Per sottoscrivere subito il servizio M.L.U.  chiama il numero verde Microarea 800-012573; per installare la nuova versione di prodotto  ti raccomandiamo invece di rivolgerti al tuo Rivenditore Microarea di riferimento, che saprà garantirti sicurezza e precisione.

Ottenere  maggiori informazioni su Mago.net 3.9.9 e FEPAConnector è semplice: ti  basta leggere la release note che trovi in Area Riservata sul sito Microarea e consultare la sezione dell’help&information center dedicata al nuovo modulo. 







"Il gestionale per tutti"

Maggiori informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori informazioni
Ricerca
Calendario
<<  settembre 2019  >>
lumamegivesado
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456
Categorie
Archivio