Con il tool di Microarea è ancora più semplice e conveniente richiedere il rimborso IVA auto e carburanti


16 luglio 2007 by szarino


di Sonia Zarino

Grazie al tool per Mago.net sviluppato da Microarea, ora è ancora più semplice e vantaggioso richiedere il rimborso IVA

 

Rapporto qualità prezzo ancora più interessante per il tool Microarea

Da una recente indagine condotta su di un campione di aziende italiane, scopriamo che molte non hanno fatto richiesta del rimborso IVA auto e carburanti, pur avendone diritto. Potrebbe apparire strano, però se analizziamo le motivazioni di questa scelta scopriamo che sono i costi e le complicazioni burocratiche inerenti l’effettuazione dell’istanza a frenare la richiesta da parte delle aziende.

Microarea si è posta sin dall’inizio nell’ottica della piccola azienda alle prese con la burocrazia ed i costi ad essa connessi, sviluppando un software che, interfacciandosi automaticamente con Mago.net, effettua tutti i passaggi ed i calcoli, e rende così semplice e vantaggioso richiedere il rimborso anche di somme relativamente modeste.

Regole più semplici, calcoli più rapidi

Ora poi che la circolare 28/E del 16/05/2007 permette di semplificare di molto i calcoli per la presentazione dell’istanza di rimborso dell’IVA relativa ai veicoli e ai carburanti, è davvero possibile calcolare rapidamente la somma definitiva da richiedere, compilare la domanda ed effettuare l’invio telematico, senza alcun bisogno di ricorrere ad una consulenza esterna, e con un costo minimo!

Utilizzando sempre il modello già approvato in febbraio, sarà possibile non esporre in modo analitico i calcoli effettuati per quantificare le imposte sui redditi, evidenziando solo il risultato che va a decurtare il rimborso IVA.  Scegliendo questa modalità semplificata, non si dovrà compilare la sezione Irap e imposte dirette del quadro AR. Inoltre l’importo delle imposte a debito sarà evidenziato semplicemente al rigo AR42.

I controlli saranno indirizzati prioritariamente solo verso chi avrà evidenziato un abbattimento del credito IVA inferiore al 10%. Nel caso di vendita del veicolo entro il 13 settembre 2006, la maggiore IVA dovuta non darà origine a controlli se risulterà pari, almeno, all’1% del credito chiesto a rimborso.__

Esempio n° 1: azienda che ha acquistato nel 2003 un veicolo
 
a)    18.000 euro nel 2003 (acquisto veicolo)
b)    10.500 euro  carburante (anni 2003-2006)
c)    2.290 euro manutenzione (anni 2003-2006)

IVA spettante: circa 1.750 euro
Maggiori imposte dirette (calcolo con modalità semplificata): 180 euro

Totale rimborso: circa 1.570 euro

Esempio n° 2: azienda che ha avuto solo spese di gestione

a)    10.500 euro  carburante (anni 2003-2006)
b)    2.290 euro manutenzione (anni 2003-2006)

IVA spettante: circa 850 euro
Maggiori imposte dirette (calcolo con modalità semplificata): 90 euro

Totale rimborso: circa 760 euro

________________________________________________________________________

Ad oggi  il sito dell’Agenzia delle Entrate non permette l’invio telematico della domanda presentata seguendo i nuovi criteri semplificati, poiché non sono ancora stati resi disponibili i nuovi tracciati e inoltre, sempre sul sito dell’Agenzia delle Entrate, deve ancora essere aggiornato il software che controlla la correttezza della compilazione della domanda stessa.

E’ però possibile fare il calcolo e preparare la domanda: non appena sarà possibile inviarla telematicamente, quando cioè i nuovi tracciati saranno resi disponibili e il software di controllo sarà stato aggiornato sul sito dell’Agenzia delle Entrate, Microarea avvertirà tempestivamente tutti i suoi utenti. Il termine per la presentazione dell’istanza rimane fissato al 20 settembre p.v.

E’ possibile avere ulteriori informazioni sul sito www.microarea.it, dove è possibile scaricare la demo e acquistare il software, il cui costo è di soli 100 euro + iva.





Arcobalegno srl e Mago.Net, insieme per aumentare l’efficienza aziendale in tutti i settori: finanziario, commerciale, produttivo


16 luglio 2007 by szarino


di Sonia Zarino

Progettazione, produzione e distribuzione di cornici in legno per quadri, grafiche e portafoto. Mago.net ottimizza i processi industriali e accompagna la crescita di un’impresa di successo

 

Con sede a Mellaredo di Pianiga (VE), Arcobalegno srl progetta, produce e distribuisce cornici in legno per quadri, grafiche e portafoto. L’azienda impiega circa 40 persone, i prodotti vengono acquistati ed immessi sul mercato al dettaglio da grandi distributori; il catalogo offre una grande varietà di forme e stili,  per adeguarsi alle più svariate esigenze.

Le Esigenze

L’azienda grazie al successo dei suoi prodotti ha conosciuto una rapida evoluzione. Essa ha reso necessaria la trasformazione della sua dimensione, che era artigianale e con una produzione di qualità ma limitata numericamente, in una di tipo industriale, capace di produrre, mantenendo sempre alti livelli qualitativi, molte migliaia di pezzi in funzione degli ordinativi sempre più ingenti.

“Abbiamo dovuto rapidamente far fronte alle nuove necessità produttive” osserva Savino Pian, A.D. dell’azienda, che prosegue “tuttavia era per noi prioritario non perdere i pregi qualitativi tipici della nostra produzione artigianale, quindi cercavamo una soluzione gestionale che fosse molto flessibile per adattarsi a queste nostre esigenze”. Arcobalegno, con una giusta intuizione, ha scelto di coniugare la tecnologia avanzata per ottimizzare i processi industriali con la pura tradizione italiana di stile e progettualità, ottenendo così prodotti vincenti sui mercati italiani e stranieri.

La Soluzione

“Abbiamo incontrato Mago grazie alla Giga srl di Padova” (Partner Centro di Sviluppo Microarea, ndr), ricorda Pian. In precedenza, la gestione dei dati aziendali avveniva esclusivamente tramite l’uso di fogli di calcolo, e pur essendo una modalità di utilizzo assai veloce e pratica per organizzare le informazioni, presto ha mostrato i suoi limiti nella impossibilità di appoggiarsi ad un database più organicamente e logicamente strutturato. L’aumentare del giro d’affari dell’azienda rendeva inoltre necessario dotarsi di un sistema gestionale come Mago per poter controllare il ciclo attivo, la produzione, la situazione finanziaria, e così via.

Di Mago, adottato sin da una delle sue prime versioni, è stata subito apprezzata la capacità di dialogare con gli applicativi utilizzati in precedenza, quali Office, e ciò ha permesso una introduzione in azienda graduale e senza traumi o blocchi nelle normali attività. Dopo alcuni mesi di gestione parallela, il passaggio completo a Mago è avvenuto in modo indolore, anche grazie all’assistenza puntuale e attenta del partner Giga. A mano a mano poi che il prodotto veniva aggiornato con le versioni successive, si è potuto perfezionare e affinare la configurazione introducendovi personalizzazioni che la hanno resa sempre più rispondente ai desiderata aziendali, potenziandone la parte statistica e di raccolta dati.

Attualmente Arcobalegno utilizza Mago.net, l’ultima e più innovativa versione dell’ERP. Di Mago.net l’azienda scopre gradualmente le molte novità che si celano sotto una interfaccia familiare, che non ha subito molti cambiamenti rispetto a quella di MagoXP.

E’ stata questa una scelta precisa, per non disorientare i molti ed affezionati utenti che hanno ormai imparato a utilizzare Mago, usandolo da molti anni. Tuttavia le novità tecnologiche e funzionali sono molte e molte ancora saranno quelle future, dato che la mission di Microarea consiste proprio nel dotare le aziende di quelle tecnologie che saranno indispensabili domani per affrontare con successo le sfide del mercato globalizzato. Tecnologie e funzionalità che i clienti Microarea trovano già integrate nei loro gestionali con largo anticipo sulla concorrenza.

I Vantaggi

Grazie all’utilizzo di Mago.net l’azienda è in grado di concentrarsi sulla propria attività core, potendo contare su di una strumento affidabile non solo per gestire le normali attività connesse con amministrazione, produzione e commercializzazione dei prodotti, ma anche per prendere importanti decisioni a breve e medio termine.

“I nostri più importanti clienti”, ci confida Savino Pian, “ci mandano le loro previsioni di acquisto con una proiezione di tre mesi: questo ci consente di controllare le nostre disponibilità di magazzino e predisporre eventuali acquisti di materiali e i cicli produttivi necessari a fornire ai clienti i prodotti entro i tempi stabiliti, con reciproca soddisfazione”.

Mago.net consente di effettuare monitoraggi continui sui carichi di produzione, sui costi, sull’impiego delle risorse. La costificazione è ad esempio monitorata quotidianamente, le schede di produzione vengono prodotte in automatico con l’inserimento dell’ordine di produzione. Sono evidenziate le sottoschede con tutte le informazioni relative al prodotto, permettendo di fare ulteriori previsioni su acquisti e flussi di cassa.

La flessibilità di Mago.net è a tutto campo. Il forecast per gli acquisti è settimanale, mentre quello sui finanziamenti ha cadenza mensile, consentendo di effettuare proiezioni sulle necessità di cash e di conseguenza permettendo una migliore gestione dei rapporti con le banche.

“La nostra efficienza è stata di molto accresciuta grazie all’introduzione di Mago”
, e la valutazione di Pian, che conclude “d’altro canto, quello che fa la reale differenza tra un gestionale comune e un ERP come Mago è proprio la capacità di offrire funzionalità evolute, in grado di supportare il business aziendale con soluzioni intelligenti e sempre in linea con le reali esigenze dell’utente”.

Soluzione: Mago.net pw by MS SQL Server

Moduli installati:

•    Server
•    Contabilità Generale
•    Contabilità Previsionale
•    Vendite
•    Magazzino
•    Agenti e professionisti
•    Lotti e matricole
•    Conai
•    Intrastat
•    Acquisti
•    Ammortamenti
•    Ordini Clienti
•    Ordini Fornitori
•    Distinta Base
•    Pianificazione
•    Produzione Base
•    Produzione Avanzata
•    Varianti
•    Security
•    EasyLook
•    Mail Connector
•    Magic Documents
•    6 C.A.L.




Novità e-Learning: corsi di aggiornamento per ogni release di Mago.Net, corso sulla produzione base, uso della carta di credito per i pagamenti


16 luglio 2007 by szarino


di Sonia Zarino

Sono da qualche giorno disponibili i corsi in modalità e-learning per Mago.net aggiornati all’ultima release, la 2.8. Numerose le novità in essi contenute, e che rispecchiano il notevole arricchimento di funzionalità che dall’inizio dell’anno ha caratterizzato l’evoluzione di Mago.net

Sono da qualche giorno disponibili per i partner Microarea i corsi in modalità e-learning per Mago.net aggiornati all’ultima release, la 2.8. Numerose le novità in essi contenute, e che rispecchiano il notevole arricchimento di funzionalità che dall’inizio dell’anno ha caratterizzato l’evoluzione di Mago.net.

Esempi, animazioni, un pratico menù navigabile sono le caratteristiche vincenti dei corsi on-line, che ne hanno decretato il successo presso la platea dei Rivenditori Microarea. Gli utenti hanno imparato ad apprezzarne la semplicità di apprendimento unita alla estrema flessibilità della fruizione, che può avvenire in qualunque ora, in qualunque giorno, e comodamente nel proprio ufficio o, perché no, nella poltrona di casa.

Per i più esperti, esiste ora anche la possibilità di usufruire dei soli corsi di aggiornamento, disponibili per ogni release di Mago.net. Ciò consente di apprendere in poco tempo le novità di prodotto ed essere subito in grado di utilizzarle al meglio.

A seguito delle richieste avanzate dagli utenti, a partire dal 1 agosto verrà poi reso finalmente disponibile il corso on-line sulla produzione base, che costituisce un nuovo, importante tassello nel già ricco catalogo corsi offerto da Microarea.

Infine, ultima ma non ultima novità, è ora possibile effettuare il pagamento tramite carta di credito, più comoda rispetto al bonifico bancario e che permette di attivare immediatamente il corso prescelto.

Per informazioni, è possibile visitare il nostro sito www.microarea.it/formazione, dopo essersi autenticati come rivenditori Microarea e cliccare sulla voce di menù “corsi”.





Privacy: guida pratica per le piccole e medie imprese


16 luglio 2007 by szarino


 

di Sonia Zarino

Un vademecum sintetico e chiaro, per rispondere alle domande delle PMI alle prese con la normativa per la tutela della privacy. E’ un’iniziativa del Garante per la protezione dei dati personali per fornire uno strumento di facile utilizzo e di immediata comprensione.

 

•    Quali sono le figure che in una impresa hanno la responsabilità sul corretto trattamento dei dati personali?

•    Che cos'è la notifica al Garante per la protezione dei dati personali e quando è necessario farla?

•    Quando si deve richiedere il consenso di dipendenti e clienti?

•    Quali misure vanno adottate per mettere in sicurezza i dati, soprattutto quelli sensibili?

A queste e ad altre domande intende rispondere la "Guida pratica" (file in formato .pdf) messa a punto dal Garante per la protezione dei dati personali (pubblicata nella G.U. n. 142 del 21 giugno 2007) per facilitare le piccole e medie imprese nell'assolvimento degli obblighi che la normativa sulla privacy impone a chi raccoglie, utilizza, conserva dati personali.

La "Guida pratica e misure di semplificazione per le piccole e medie imprese", pensata come uno strumento agile a domande e risposte, affronta tutti i problemi ai quali un imprenditore si trova a dover far fronte quotidianamente e fornisce indicazioni sintetiche e soluzioni semplificate per un corretto trattamento dei dati personali. É inoltre integrata da un utile questionario per un'immediata verifica, da parte degli imprenditori, delle eventuali criticità.

Tra le questioni affrontate dalla Guida, come e quando informare clienti e dipendenti sull'uso dei loro dati personali, come soddisfare le richieste di accesso ai loro dati da parte degli interessati, ma anche aspetti legati alla globalizzazione dei mercati e alla sempre maggiore necessità di trasferire dati personali all'estero.

E, per finire, non dimentichiamo che il modulo Security di Mago.net, disponibile nelle due versioni Full e Light, è una soluzione flessibile e affidabile per risolvere tutti i problemi di gestione della sicurezza e della privacy dei dati nella propria azienda.

Per informazioni, visitate il sito www.microarea.it.







"Il gestionale per tutti"

Maggiori informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori informazioni
Ricerca
Calendario
<<  settembre 2019  >>
lumamegivesado
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456
Categorie
Archivio